Arredare gli spazi esterni: consigli e soluzioni per un’oasi di relax

0 Shares
0
0
0
0
0
0

Arredare gli spazi esterni e trasformarli in un’oasi di relax e bellezza è un’ottima opportunità per strutture che offrono ospitalità come ad esempio Agriturismi o B&B. 

Arredare gli spazi esterni

Con un pizzico di creatività e i giusti consigli, è possibile arredare gli spazi esterni in modo funzionale e con stile, creando un ambiente perfetto per godersi il tempo libero all’aria aperta. Ecco alcuni consigli e soluzioni per attrezzare al meglio le aree all’aperto.

Aree attrezzate secondo lo spazio a disposizione

Il primo passo è valutare attentamente lo spazio a disposizione. In base alle sue dimensioni, sarà possibile scegliere i mobili e i complementi d’arredo più adatti. Per i balconi piccoli, ad esempio, è consigliabile optare per soluzioni salvaspazio, come tavolini pieghevoli o sedie a scomparsa. Per spazi più ampi, come terrazze e giardini, invece, si possono creare zone funzionali, come un salotto arredato con divani, un solarium dotato di lettini, tavoli da pranzo per creare una zona dedicata al convivio, oppure soluzioni più di tendenza, come l’area snack con tavoli alti e sgabelli.

Scegliere mobili e complementi giusti per arredare gli spazi esterni

I mobili da esterno devono essere resistenti alle intemperie e realizzati con materiali adatti all’uso all’aperto. Tra le opzioni più diffuse troviamo il legno, il metallo, i polimeri e il rattan, mentre per quanto riguarda l’estetica, esistono soluzioni per ogni stile. Il legno è un materiale classico ed elegante, perfetto per creare un’atmosfera accogliente. Il legno per esterni per eccellenza è il Teak, grazie alle sue caratteristiche di resistenza, idrorepellenza, durevolezza. Il metallo è più moderno e resistente, e si può scegliere nelle versioni acciaio e alluminio verniciati, oppure nel più classico ferro battuto. La plastica, declinata in diverse tipologie di polimeri tecnici, è una soluzione economica e versatile, mentre il rattan è un materiale naturale che dona un tocco esotico all’ambiente.

Passiamo poi ai complementi d’arredo e all’illuminazione, fondamentali per aggiungere comfort e stile. Scegliete cuscini, tappeti e tende in colori e fantasie che si abbinano tra loro, per creare un’atmosfera coordinata e piacevole. Esiste una vasta gamma di tessuti tecnici studiati per resistere alle sollecitazioni esterne, come raggi UV e umidità.

L’illuminazione è un aspetto fondamentale per arredare gli spazi esterni. Lampadine a sospensione, lanterne e candele possono creare un’atmosfera suggestiva e romantica, perfetta per le serate estive. Optate per apparecchi illuminanti ricaricabili con illuminazione LED, una soluzione ideale per l’outdoor. Per una maggiore funzionalità e per creare un grande impatto estetico, è possibile installare anche punti luce a parete o a incasso.

Tocchi finali: coperture e piante

Per godere degli spazi esterni in qualsiasi condizione climatica, considerate l’installazione di coperture come pergolati, ombrelloni o tende da sole. Queste soluzioni non solo proteggono dal sole e dalla pioggia, ma contribuiscono anche a creare un ambiente intimo e riservato.

Infine, le piante sono indubbiamente le protagoniste di balconi e giardini, un elemento immancabile per arredare gli spazi esterni. Fiori, erbe aromatiche e alberi di piccole dimensioni possono donare un tocco di colore e vitalità all’ambiente, creando un’oasi verdeggiante e rilassante.

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like