Euroluce 2023

Anteprime flash Salone No3: Euroluce 2023

0 Shares
0
0
0
0
0
0

Anteprima flash sul Salone Internazionale del Mobile di Milano No3, dedicata in particolare alle novità presenti ad Euroluce 2023.

Euroluce 2023

Per una visione d’insieme del Salone del Mobile 2023: Anteprime flash del Salone del Mobile 2023 No 1 – Anteprime flash del Salone del Mobile 2023 No2.

Installazioni luminose da vedere a Euroluce 2023

Lasvit, “It all Comes from Above”

Lo stand dell’azienda ceca Lasvit, specializzata nella produzione di sistemi di illuminazione e oggetti in vetro mutuati dalla tradizione boema, promette meraviglie. Ispirate al cielo, le nuove collezioni saranno presentate in un spazio  denominato “It all Comes from Above”. A partire da Cloud, installazione artistica firmata da Maxim Velčovský, passando per Florescence, installazione ispirata ai fiori e curata da Martin Gallo, fino alla nuova collezione Constellation disegnata da David Rockwell. Allo stand numero 212 nel padiglione P15 di Euroluce.

Crystal Beat by Preciosa Lighting

Ancora il cristallo di Boemia protagonista a Euroluce 2023, nell’installazione che presenta la collezione Crystal Grid di Preciosa, azienda ceca leader a livello mondiale nel settore. Dinamica e coinvolgente, l’installazione Crystal Beat si compone degli elementi in cristallo della collezione, che interagiscono con le note musicali che i visitatori possono riprodurre in libertà. Fusione tra luce e suono che promette un momento di magia.

euroluce 2023

Axolight Sempli-city, elogio della semplicità 

In controtendenza, Axolight punta sulla semplicità per il suo stand, disegnato da Studio Milo. Lo spazio, denominato Sempli-city, rappresenta una micro-città popolata da micro-case, abitate dalle novità del brand, accanto alle più recenti collezioni di lampade.

Novità dalle aziende 

Olev presenta Trisel, poesia in vetro e metallo

Bellissima, decisamente. Si chiama Trisel ed è la nuova lampada a sospensione LED con paralume tubolare scanalato in vetro fatto a mano. I componenti in metallo, leggeri e delicati, sono verniciati a liquido nelle finiture supermatt Brunito, Titanio, Oro, Terra e Nero. By Olev, azienda vicentina nata da un’idea di Andrea Lanaro nel 2000, design di _blank design studio. 

Riedizione della collezione Stacking di David Rockwell by LEUCOS

La star statunitense David Rockwell l’aveva disegnata nel 2007, ma Roberto Manfrotto, nuovo direttore di LEUCOS, ha pensato bene di ampliarla. Si tratta della collezione si lampade Stacking, che verrà riproposta in nuovi modelli e colori. Vedremo una riedizione dell’originale e iconica lampada da terra, ispirata alle tazze giapponesi, impilabili tra loro, e composta da moduli in vetro soffiato. A questa si aggiunge la nuova versione a sospensione, un tubo in vetro e metallo sospeso ad un sottilissimo e quasi invisibile filo metallico. Leucos è un’azienda vicentina attiva fin dal 1962, e vanta collaborazioni con alcuni dei più quotati designer italiani e internazionali.

Novità da Prandina

Ancora Vicenza, ancora vetro soffiato, ancora eccellenza made in Italy. Parliamo adesso di Prandina e delle novità, riedizioni e ampliamenti del suo catalogo di lampade. Partiamo dalla collezione Capitan Da Mar, design di Formidabile, la Serenissima detta l’ispirazione, nel nome, nella materia, nella forma. In versione da tavolo e sospensione. 

Shuttle strizza l’occhio alle istanze contemporanee, nella struttura aerodinamica in metallo verniciato e nella tecnologia “smart”, ma la tradizione è sempre sullo sfondo, con il diffusore in vetro soffiato, trasparente o opalino.  Shuttle è proposta in versione da tavolo, ricaricabile adatta anche per esterni, e da interni a sospensione. 

Completano le novità la lampada Flyer, design by Needs Studio, leggero arco da parete per illuminazione puntuale in esterno e interno, e The Pekerman Project, design by TPP Collective, semplice come una sfera appoggiata su un cubo, ma curatissima nei dettagli. Disponibile da parete e da appoggio.

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like