Mini guida alla scelta del divano letto

0 Shares
0
0
0
0
0
0

Il divano letto è una soluzione salva-spazio versatile e funzionale, ideale per chi ha poco spazio a disposizione o per accogliere ospiti saltuariamente. In questa guida, trovate alcuni suggerimenti per la scelta del divano letto perfetto per le vostre esigenze.

Il divano letto è un arredo trasformabile, indispensabile per aggiungere uno o due posti letto quando non si ha a disposizione una camera da letto supplementare. Il divano letto trova posto in salotto, nelle stanze destinate allo studio o in camerette di piccole dimensioni. Soluzione salva-spazio, il divano letto è la carta vincente nelle case per le vacanze e nei Bed and Breakfast. Con la varietà di modelli e caratteristiche offerti dal mercato, scegliere quello giusto può essere un’impresa ardua. Semplificando, le caratteristiche da valutare sono i meccanismi di apertura e il tipo di rete e materasso.

Divano letto: i diversi meccanismi di apertura

Meccanismo di apertura: i divani letto possono essere dotati di diversi meccanismi di apertura. Il più usato è quello a ribalta, che può essere laterale, con il letto disposto in parallelo rispetto alla seduta, o frontale, dove lo schienale funge da testiera. Tenete presente che il modello frontale necessita di maggiore spazio per essere agevolmente fruibile.

Un altro modello di divano trasformabile prevede un meccanismo di scorrimento, grazie al quale si può estrarre il letto alloggiato nella base. Un particolare meccanismo consente di sollevare la rete senza sforzi. Questa soluzione permette di creare differenti configurazioni, secondo le esigenze. Il divano fisso può diventare un posto letto singolo, semplicemente rimuovendo i cuscini dello schienale. Con il secondo letto, si possono avere due letti separati o un letto matrimoniale, una volta le due unità accostate.

divano letto

Il meccanismo a fisarmonica, forse il più rapido a disposizione, è alla base dei cosiddetti “divani prontoletto”. In pratica la rete, piegata in tre parti, si allunga e distende in posizione orizzontale, formando un posto letto i pochi minuti.

Infine, esistono modelli di divano letto senza meccanismi di apertura, pronti per fornire un piano di riposo all’occorrenza. Si tratte delle cosiddette meridienne, ideali per fornire un posto letto singolo in spazi ridotti.

E’ importante scegliere un modello con un meccanismo facile e veloce che non richieda troppo sforzo, specialmente se il divano verrà aperto e chiuso frequentemente.

L’importanza della rete e materasso

La qualità del materasso è fondamentale per garantire un riposo adeguato, per i letti in generale, ma diventa vitale per i divani letto. Questo dipende dal fatto che le reti di questi arredi spesso sono formate da più parti e i profili metallici possono creare dei fastidi. I migliori in assoluto sono i modelli con rete a doghe e materasso alto. 

La rete a doghe garantisce un supporto migliore alla schiena e favorisce una corretta postura durante il sonno. Per il materasso, è consigliabile optare per un modello di spessore sufficiente e con una buona densità, ma il problema è rappresentato dal fatto che si deve ripiegare su se stesso e entrare in uno spazio ridotto. Da scartare i modelli in lattice, che mal sopportano le frequenti piegature e spiegature. I materassi in Memory Foam, d’altro canto, non sono adatti per garantire un sonno confortevole a persone corpulente. La scelta ricade dunque sui materassi in schiuma di poliuretano ad alta densità, che non si deformano facilmente. Oppure, ma in questo caso il costo può essere elevato, si può optare per il materasso a molle, a patto che l’altezza non sia inferiore ai 14 cm e che l’imbottitura sia di altissima qualità.

Eventualmente, si può pensare di aggiungere un topper in lattice, da sovrapporre al materasso per aumentarne il confort. Indispensabile il coprimaterasso, un accessorio utile per proteggere e preservare il materasso.

Manutenzione del divano letto

Per una maggiore praticità in termini di pulizia e igiene è bene che il divano letto sia con un rivestimento in ecopelle. Pratico ed elegante, si può pulire semplicemente con un panno umido, e rispetto al tessuto non assorbe né odori né macchie.

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like