Come apparecchiare la tavola in modo originale

2 Shares
1
0
1

Apparecchiare la tavola per un pasto in compagnia è un gesto che compiamo quotidianamente e per il quale il mercato ha riscoperto una nuova e coinvolgente attenzione.

apparecchiare la tavola

Tutto merito delle severe dritte di Csaba, l’esperta di Bon Ton del seguitissimo programma di Cortesie per gli Ospiti? In realtà le tradizioni a tavola, nel nostro Paese, sono una questione molto seria e, tra queste, figurano anche gli accorgimenti per farlo nel migliore dei modi. Dopotutto una bella tavola risulta invitante e gioiosa ancor prima di servire le pietanze ai commensali. Ecco quindi qualche consiglio per trasformarla in modo originale.

Apparecchiare la tavola: gli abbinamenti ideali

Parlare di originalità per la tavola non è così facile perché ogni pasto che si rispetti è sempre accompagnato da posate da cucina, piatti, bicchieri, tovaglioli e così via. Essere originali, quindi, non significa andare alla ricerca di chissà quale innovazione ma saper trovare abbinamenti giusti che vadano d’accordo con tutto il contesto. Come si abbinano gli elementi da tavola? Quali sono le regole da seguire?

Per prima cosa deve esserci armonia tra le forme e poi tra materiali e colori. Per esempio i piatti tondi e tradizionali non stanno bene con bicchieri di design dall’ampiezza squadrata o irregolare. Al tempo stesso una posata minimale in acciaio inox non andrà molto d’accordo con un piatto in ceramica dipinto finemente.

Lo stesso discorso si applica ai colori e ai materiali che, talvolta, vanno in contrasto tra loro anziché creare un’unione invitante ed armoniosa. Avere l’accortezza di saper abbinare tra loro i vari elementi per la tua tavola è già di per sé un buon modo per dare un aspetto diverso dai soliti che sicuramente non passerà inosservato.

La ricerca del gusto

Ora ti starai chiedendo quali sono gli elementi che dovresti andare a cercare per far emergere la tua originalità a tavola, vero? Il punto è che la scelta è quasi sempre una questione di gusto personale sul quale nessuno può sindacare. Per esempio, una delle tendenze degli ultimi anni è quella di possedere dei taglieri e dei vassoi in legno con cui servire, pizza, torte, affettati o verdure.

Uno stile del genere, per esempio, è perfetto per le case boho chic dove la semplicità e l’accoglienza vengono trasmesse agli ospiti tramite il gusto per le piccole cose. La ricerca del gusto, quindi, non è una semplice questione di bellezza estetica perché comprende anche il pregio dei materiali e l’unicità della proposta.

Lo stile tra casa, accessori e tavola

Quindi l’originalità a tavola non si misura tramite ciò che è più bello ma attraverso la sapiente unione tra tutti gli elementi ed il contesto. Una tavola originale è imbandita con elementi che si sposano con il resto e che sanno creare un’armonia d’insieme così gradevole da invogliarti a sedere. Ricorda sempre che l’unica regola importante da seguire per apparecchiare la tavola alla perfezione è la simmetria. Assicurati che i commensali siano perfettamente gli uni di fronte agli altri e disponi i vari elementi in modo speculare. Ordine e proporzione renderanno il tutto ancora più bello!

2 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like