Un montascale per migliorare la qualità della vita

53 Shares
52
0
1

Un montascale può migliorare la qualità della vita nel caso di disabilità e difficoltà nella deambulazione. Vediamo come scegliere quello giusto, anche usato.

montascale

Quando le primavere cominciano a farsi sentire, ahinoi, non si conserva l’agilità di un tempo e anche movimenti semplici come fare un paio di rampe di scale per salire al piano di sopra ci costano un po’ troppa fatica. Quel ginocchio ballerino, la schiena che duole, la gamba che si ribella: tutto questo concorre a darci sofferenza, e il rischio diventa magari quello di rinunciare a salire le scale. Oppure, indipendentemente dall’età, siamo reduci da un incidente che ci ha messi ko per un po’ e dobbiamo riprendere confidenza coi movimenti. In uno o nell’altro caso, possiamo accettare che la qualità della nostra vita venga atterrata dalle difficoltà? Certamente no, ed è per questo allora che considerare l’idea di dotare la propria abitazione (o il condominio in cui viviamo) di un montascale usato, soluzione più economica di uno nuovo ma altrettanto sicura in termini di qualità ed efficienza, può essere la mossa giusta.

Perché scegliere un montascale usato

Certo, soprattutto quando li vediamo in uso nei luoghi pubblici (come nelle vie di accesso alla metropolitana, o negli androni degli studi medici), i montascale possono sembrarci un po’ ingombranti. Vi assicuriamo però che le soluzioni più moderne sono esteticamente molto piacevoli e non solo nell’efficienza e nella praticità. Sedute e braccioli in tessuto colorato, così come la struttura non solo in bianco ma anche in altre tonalità possono ingentilire uno strumento che, beninteso, deve comunque avere dalla sua solidità, sicurezza ed efficienza come caratteristiche imprescindibili.

Ma perché, vi domanderete, può aver senso considerare l’idea di un montascale usato? Principalmente, non nascondiamolo, per una questione di convenienza. Vogliamo precisarlo con forza: montascale, prezzi e “elevati” non sono termini da usare insieme. Ma di sicuro nel comparto usato potrete trovare un vero affare.

Il tutto però, ed è la cosa più importante, non certo a discapito della qualità. I montascale hanno infatti (se di alto livello) una durata di almeno 20-25 anni. Per questo, se non sono stati sottoposti a troppo sforzo, possono essere una idea più che sensata se il budget è quello che è oppure se volete effettuare un acquisto a impatto ambientale sostenibile. I montascale usati vengono sottoposti a severissimi test di qualità e solo quelli capaci di superarli vengono poi rimessi sul mercato, una volta che sono state naturalmente installate nuove batterie e/o sostituite le parti soggette ad usura e che il motore è stato controllato. Un vero e proprio “tagliando” di altissimo livello che permetterà al vostro montascale di funzionare ancora per anni e di garantire ai nostri cari un po’ in là con l’età oppure con un fisico non più al 100% di poter vivere dignitosamente.

Ma come si può scegliere il montascale usato giusto? Anche qui, nessun problema. Sempre più aziende, infatti, offrono la possibilità di ricevere una consulenza in loco a casa vostra o nel palazzo in cui abitate e quindi di formulare un preventivo gratuito in base alle esigenze (lunghezza e conformazione delle scale, esigenze pratiche, struttura fisica del “passeggero” e così via). Insomma, dare un po’ di comfort alle persone in là con gli anni non è più una missione impossibile!

Rendere confortevole la tua casa: leggi gli articoli su smart home e elettrodomestici.

53 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like