condizionatori

L’avanguardia dei nuovi condizionatori a Milano? Funzionali ma di design

1 Shares
0
1
0
0
0
0

Con il passare del tempo abbiamo assistito ad una vera e propria evoluzione dei condizionatori: da semplici oggetti funzionali al raffrescamento/riscaldamento, a veri e propri complementi d’arredo con linee eleganti capaci di intergrarsi al design dell’ambiente.

condizionatori

Linee essenziali, profili moderni, finiture lucide e scocche sottili vanno per la maggiore soprattutto per le unità interne, split, che spesso devono mimetizzarsi fra le pareti o al contrario diventarne le protagoniste.

Nel capoluogo lombardo, patria d’eccellenza del design, è ancor più semplice scegliere i condizionatori a Milano contando su un’ampia gamma di modelli minimal e tech, o al contrario più classici con finiture legno che stanno bene anche vicino ad infissi in legno e mobili dalle linee pesanti.

Fortunatamente l’efficienza energetica viene preservata anche nei climatizzatori di design, quindi è possibile investire sullo stile ed ammortizzare la spesa grazie agli incentivi statali ed al risparmio sui consumi.

Daikin Emura e Stylish: la nuova generazione di condizionatori eleganti

La multinazionale giapponese Daikin, con i suoi stili, è stata pluripremiata a livello internazionale ed ha vinto parecchi premi, fra i quali il reddot award del good design award.

Ad esempio il condizionatore Daikin Emura è disponibile nei colori bianco, argento e nero opaco e ha linee essenziali capaci di adattarsi a qualsiasi tipologia d’arredamento, ma con la massima efficienza e tecnologia; stiamo infatti parlando di un condizionatore in classe energetica  A+++, con sistema di purificazione aria e riduzione dei consumi in raffrescamento sino al 70% ed in riscaldamento sino al 50%.

Il condizionatore Daikin Stylish per esempio ha una finitura bianco, argento e blackwood con un effetto legno fra il lucido e l’opaco che è molto particolare e d’impatto.

Dal colore all’estro creativo: quando il condizionatore diventa arte

Per chi cerca delle colorazioni ancora più intense può trovare delle valide alternative nelle linee Mitsubishi Electric, ad esempio con le tinte Ruby Red o il bianco perlato, oppure arricchire i condizionatori con dei deflettori d’aria trasparenti in plexiglass con forme curve come quelli della linea REPLOOD.

Un progetto degno di nota nell’ambito dei condizionatori di design è quello della sede italiana della multinazionale cinese Haier Ac Italy, che ha coinvolto gli studenti del liceo artistico Munari di Vittorio Veneto a Treviso per ridisegnare i suoi condizionatori, in occasione dell’asta nazionale della ricerca sul cancro della Fondazione Airc. 

È così nata una capsule collection di 10 pezzi unici degli split “pearl” di Haier che verranno venduti durante l’asta di beneficienza autunnale del Comitato Veneto di Fondazione Airc:

  • La forma dell’aria
  • Specchi d’acqua
  • Intrecci
  • Distance
  • Naso all’insù
  • sur blanc
  • Mulini al vento
  • La brezza dell’anima
  • Dessiner le vent
  • Chi ha visto il vento?
1 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like