Come scegliere le piastrelle per la casa: il grès porcellanato tra i più consigliati

1 Shares
0
1
0
0
0
0

Scegliere le piastrelle per la casa è un processo molto importante tanto quanto delicato, in quanto bisogna valutare diversi aspetti tra cui il materiale, la forma, il colore, le dimensioni e valutare le spese. In questo articolo andremo a vedere come scegliere le piastrelle e le funzionali caratteristiche del grès porcellanato.

grès porcellanato

Le piastrelle oltre ad avere diverse caratteristiche, hanno anche diverse funzioni in quanto possono rivestire: pavimenti, pareti, componenti d’arredo, inoltre possono essere adattate alle diverse stanze della casa. Per valutare tutti questi aspetti e scegliere le piastrelle giuste è necessario avere le idee chiare sulle caratteristiche delle stesse, valutando tutti i loro aspetti e l’utilizzo che ne dobbiamo fare.

Il grès porcellanato è considerato uno dei materiali più consigliati in quanto presenta molti vantaggi da approfondire.

Caratteristiche e vantaggi delle piastrelle in grès porcellanato

Le piastrelle in grès porcellanato risultano molto durevoli e resistenti, riuscendo a contrastare alla perfezione urti, colpi e attriti di varia natura, non rovinandosi e logorandosi facilmente nel tempo ma rimanendo intatte e come nuove.

Tra le caratteristiche principali sono insensibili agli sbalzi di temperatura non bruciandosi in caso di incendio e non producendo fumi tossici.

Inoltre ne esistono di vari formati da quello grande alle lastre di spessore sottile, permettendo un’elevata resa estetica grazie ai diversi effetti grafici che regalano visivamente effetti unici e particolari. È possibile effettuare diversi tagli e di conseguenza lavorare le piastrelle in grès porcellanato come meglio si crede, questo le rende versatili ed adattabili a diverse tipologie di arredo. 

Gli effetti disponibili sono diversi, adattandosi e accontentando tutti gli stili: dal marmo, alla pietra, alla pietra ed effetto cemento, passando appunto dallo stile minimal, contemporaneo, elegante, street e tanti altri.

Come accennato prima queste piastrelle sono adatte a qualsiasi ambiente della casa, soddisfacendo le caratteristiche d’arredo di ogni ambiente, nel caso della cucina ad esempio è possibile ricreare un total look rivestendo pareti e pavimenti in maniera continua e uniforme, questo aspetto è ottimo anche per le piastrelle bagno, adattandole ad esempio nella parete della doccia o creando dei mosaici particolari grazie alla loro versatilità nella lavorazione. Inoltre nel bagno sono ottime perché possiedono delle rifiniture antiscivolo, e sono molto resistenti agli agenti chimici più aggressivi.

Come scegliere le piastrelle

Per effettuare un’ottima scelta sulle piastrelle, in primis è importante capire la tipologia e l’utilizzo a cui sono destinate, questo varia anche dalla stanza, o se sono per interni o per esterni. Come abbiamo visto sopra le piastrelle in grès porcellanato riescono a soddisfare per la loro versatilità svariate caratteristiche.

Una volta aver scelto la tipologia bisogna valutare altri due aspetti molto importanti: la forma e la misura, esistono dei metodi che facilitano la scelta delle piastrelle perfette per gli ambienti in cui saranno adattate ed è importante valutare:

  • Locali di dimensioni piccole: per gli ambienti di piccole dimensioni è preferibile utilizzare piastrelle di formato e dimensioni grandi, in questo modo visivamente l’ambiente sembrerà più ampio e spazioso. Inoltre è consigliabile scegliere dei colori chiari perché aprono la prospettiva. 
  • Piastrelle per locali con soffitto basso: in questo caso è meglio scegliere delle lastre sottili e posizionarle linearmente.
  • Ambienti dalla forma quadrata: per creare un’effetto ottico bilanciato in questi ambienti, si consiglia di posizionare le piastrelle in diagonale. Questa tecnica è adatta sia per i locali grandi che per quelli più piccoli.
  • Scegliere e posizionare le piastrelle in base allo stile della casa: l’impatto e il gusto estetico gioca un ruolo molto importante oltre alla funzionalità delle piastrelle, infatti è importante scegliere anche in base allo stile che si vuole dare alla propria casa, solo per fare degli esempi, per chi ama lo stile naturale e soft un’idea ottima è quella di scegliere delle piastrelle effetto pietra, mentre chi desidera uno stile più sofisticato e ricercato è possibile adattare delle piastrelle effetto marmo
  • Peso e spessore delle piastrelle: questo aspetto va valutato a seconda da cosa devono rivestire, nel caso del grande formato ad esempio, lo spessore e il peso sono ridotti.
  • Buona tenuta: un altra componente da tenere in considerazione è il buon mantenimento delle piastrelle e quindi tutto quello che riguarda la loro pulizia e cura nel tempo. Le piastrelle in grès porcellanato sono facili da pulire e si sporcano difficilmente.
1 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like