Casa low budget: come risparmiare su arredamento e spese domestiche

1 Shares
0
0
1

Come arredare una casa con un budget basso e le buone abitudini per risparmiare sulle spese di casa senza rinunciare al confort e al design.

risparmiare

Alcuni potrebbero pensare che vivere in una casa low budget significhi rinunciare a molti dei comfort e dei piaceri della vita, ma non è necessariamente così. Infatti, esistono molti modi per rendere l’abitazione più confortevole ed elegante, mantenendo comunque le spese basse.

In questo articolo vedremo alcuni dei migliori consigli per arredare la casa con un budget limitato e materiali low cost, così da ottenere un doppio vantaggio: uno spazio abitativo piacevole e di design, e un corposo risparmio sulle spese.

Come arredare una casa con un budget basso?

Uno dei modi migliori per risparmiare è puntare innanzitutto sui mobili, cercando complementi d’arredo di seconda mano o in sconto su Internet. Spesso si possono trovare ottime offerte su mobili di qualità, avendo un pizzico di pazienza e agendo con il giusto tempismo. Un’altra opzione è quella di acquistare mobili vecchi e rovinati, e poi rifinirli da soli, mettendo in campo le proprie capacità nel fai da te. Questo può essere un ottimo modo per risparmiare e, al tempo stesso, per dare alla casa un aspetto unico e inimitabile. 

Inoltre, è importante considerare anche le spese energetiche, se non si dispone di budget mensili di un certo livello. Se si parla di spese domestiche e si ha come obiettivo quello di vivere in una casa all’insegna del risparmio, infatti, meglio tenere sotto controllo i prezzi di luce e gas, e scegliere tra alcune delle soluzioni energetiche più vantaggiose. Ci sono anche altri trucchi utili per arredare una casa low budget, come il riciclo e il riuso creativo: per fare un esempio concreto, una vecchia porta in legno può facilmente diventare un elegante tavolinetto da caffè di design. Infine, ciò che manca può essere costruito, ma ovviamente questo richiede tempo e competenze non comuni.

Buone abitudini per risparmiare sulle spese di casa

Per ottenere risultati duraturi, è importante non concentrarsi solo sull’acquisto di nuovi mobili o su un’unica occasione di risparmio. Per risparmiare nel lungo periodo, infatti, è bene capire che i piccoli sacrifici quotidiani possono rimpiazzare quelli più grandi, effettuati una tantum, e quasi senza conseguenze. Ad esempio, si consiglia di risparmiare optando per il fai da te, con il restauro di mobili antichi o con il riuso di vecchi tessuti. Oppure, ancora, con un occhio di riguardo alla spesa, evitando, quando possibile, di comprare le bibite e il cibo al bar e portandoselo direttamente da casa, nella classicissima schiscetta. In alternativa, è bene fare la spesa tenendo d’occhio gli sconti, e questo vale sia per i prodotti alimentari, sia per i detergenti e gli altri prodotti per le pulizie e le faccende domestiche. Un altro consiglio utile per risparmiare sulle spese in casa? Chiedere un aiuto alla tecnologia, e nello specifico alla domotica, che consente di risparmiare cifre importanti ogni mese, ad esempio automatizzando lo spegnimento delle luci in casa. Infine, sì al cappotto termico e agli infissi termoisolanti.

1 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like