Waiting for Christmas: decorazione natalizia con il gioco della tombola

0 Shares
0
0
0

Benvenuti all’appuntamento con  {Waiting for Christmas} e {Natale in soffitta}. Una delle tradizioni natalizie più amate e praticate dagli italiani è sicuramente il gioco della tombola. Perchè non utilizzare la vecchia tombola di famiglia per creare una decorazione originale?

Ecco la mia decorazione natalizia per l’appuntamento di oggi:

una base vegetale composta da un ramo di conifera (non so di che pianta si tratti) appoggiata sul tabellone, cartelle e numeri alloggiati sotto una campana fatta con semplice rete di coniglio, una creazione di Mari.

A presto e buone ispirazioni!

Partecipano all’iniziativa:

Silvia

Mari

Marina

Paola

Lieta

Michela

Giulia

Simonetta

Elisa

Alfonsina

Barbara

da Nadia

Vi ricordo che l’iniziativa è aperta a chiunque: chi volesse partecipare può scrivere a Silvia

shabby-soul@libero.it

0 Shares
44 comments
  1. Sembra che le vecchie tombole sia una rarità non riesco a trovarne una! Bella la decorazione che hai creato il passato ci regala sembre oggetti da rivivere.
    Un bacio
    Marina

  2. Cinzia mi piace troppo! Non mi sarebbe mai venuta in mente una cosina così… e questo è quel che mi piace: trovare sempre nuovi e bellissimi spunti.
    Ti abbraccio
    ps scusatemi per il ritardo, ho fatto un po'di confusione… =(
    Silvia

  3. Che bella questa decorazione, mi piace moltissimo. Le vecchie cartelle della tombola non sono però così semplici da reperire…peccato…
    Bacio
    Renata

  4. Che bella che e'!!!!!Originalissima anche se come dice Renata bisognerebbe trovare le vecchie cartelle della tombola!!!bella anche la campana di Mari…..come e' andata Domenica? Io influenzatissima chiusa in casa…sigh!!! Bacioni!

  5. ma ci avrei mai pensato ad una tombola cosi?..risposta: MAI!..ora sò che la fantasia con te non ha limiti..sei sempre perfetta! grazie

  6. Un'idea originalissima, che riporta alla mente tanti bei e lontani ricordi della mia infanzia e che in questo post è stato valorizzato meravigliosamente. Complimenti a te e a Mari. Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like