Una cerimonia un po’ speciale

Buondì cari amici. Oggi vorrei condividere con voi una cerimonia un po’ speciale, cui ho assistito domenica scorsa: la benedizione degli animali da compagnia nella chiesa di St. Pierre d’Arène a Nizza, in occasione della ricorrenza di San Francesco d’Assisi.

Abbiamo deciso di parteciparvi per curiosità, ma soprattutto per ricevere un po’ di “vibrazioni positive”e conforto per continuare ad assistere il nostro Charlie, affetto, da qualche mese, da una malattia pesante da gestire, il diabete.

Avremmo potuto portarlo in chiesa ma il poveretto è molto provato e volevamo evitargli altro stress: nelle ultime due settimane è andato in coma ipoglicemico due volte ed è un miracolo che sia ancora con noi. E’ stata una cerimonia bellissima e commuovente, e visto che avevo la mia macchina fotografica ho fatto qualche scatto per condividere l’atmosfera insolita e allegra che si respirava.

Non sono bellissimi questi animali, così seri e tranquilli, quasi consapevoli della solennità del momento? Spero che l’anno prossimo il nostro Charlie potrà partecipare e che questo momento difficile diventi solo un ricordo.

Baci

Leave a Reply

20 Comments

  1. 09/10/2013 / 8:17

    Splendide immagini e poi ci sono anche i gatti.. tranquillissimi!
    In bocca al lupo per il tuo Charlie 🙂

  2. 09/10/2013 / 8:29

    Cinzia che bello!Bisogna sensibilizzare le persone sempre più!I nostri animali da diverso da noi hanno solo la mancanza della parola!Questo post mi ha commosso!Auguroni per il tuo gatto!Bacioni,Rosetta

  3. 09/10/2013 / 8:38

    Ma che meraviglia! Non sapevo esistesse questa cosa… Fantastico!

  4. 09/10/2013 / 8:43

    Ma che bello! Non ne ero a conoscenza di una cosa simile! Tantissimi auguroni al tuo Charlie, quando stanno male loro stiamo male anche noi!!! Dagli una carezza da parte mia!

  5. 09/10/2013 / 9:02

    Oh cara spero proprio di si! mannaggia!
    che bel momento però quello in chiesa.. dovrebbero esserci più momenti così!

    • 09/10/2013 / 14:37

      Eh si, questi gatti ne hanno sempre una…spero che i tuoi stiano tutti bene.
      un abbraccio

  6. 09/10/2013 / 11:33

    In molte chiese neppure li fanno entrare…bellissimo vedere gli amici a quattro zampe con i loro padroni…certo che alcuni con quegli abitini sono buffissimi…ma l'ultima è la mia preferita, avevi qualche dubbio?
    Due simil rocchetti…fantastici!
    Baci
    Mari

  7. 09/10/2013 / 14:13

    non sapevo di queste particolari cerimonie, molto belle!!!!!! spero che il tuo Charlie si rimetta presto, un grande abbraccio Lory

  8. 10/10/2013 / 6:21

    Non sono religiosa e non partecipo alle funzioni, ma che bello vedere degli animali in chiesa, una meraviglia! Perchè non è scritto da nessuna parte che i nostri amici non vi possano entrare… tale argomento anni fa fu oggetto di un dibattito con la parrocchia del mio quartiere, quindi si approfondì il discorso per trovare un appiglio a sostegno della tesi, ma senza esito. E' una discrezionalità umana e, come tale, ingiusta… queste foto mi hanno infuso un po' di speranza (che poi, se vogliamo dirla tutta, in Sudamerica ci portano anche i buoi in chiesa, eh?), la stessa che auguro al tuo pelosotto! Riprenditi presto Charlie!
    Ciao, Tatiana

  9. 10/10/2013 / 6:46

    In bocca al lupo per il vostro beneamato. Cara Cinzia spero di sentire presto buone nuove!
    Baci
    Silvia

  10. 10/10/2013 / 17:09

    Auguro ogni bene al tuo Charlie, spero davvero che sia solo una brutta parentesi. E' grandioso vedere che ci sono cerimonie come queste, bello, bellissimo Cinzia, lo sai che io sono straconvinta che i nostri bimbi pelosi sono più "umani" degli esseri bipedi e trovo splendido che si dedichi a loro questa cerimonia. E pensare che ci sono luoghi dove non possono entrare…..Un bacione e tanti auguri al tuo micio. Paola

  11. 10/10/2013 / 17:24

    Cinzia è tantissimo che non ci sentiamo. Inutile chiederti come stai dopo che ho letto che il piccolo Charlie non sta bene. Chissà che bella atmosfera in chiesa, una cerimonia davvero insolita. Un grosso bacio e una coccola al piccolo Charlie.

  12. 11/10/2013 / 13:22

    Je sais qu'il y a une église à PARIS consacrée à Sainte Rita qui reçoit aussi nos bêtes, mais je ne savais pas pour Nice (que j'adore)… Sûr que j'y serais allée avec ma Puppy !! Je croise les doigts pour ton chien, car ils sont tellement indispensables à nos vies nos chers quatre pattes.
    Je t'embrasse

    Joëlle

  13. 11/10/2013 / 20:45

    Solo chi non ne ha mai avuti o non ne ha, non comprende che fanno parte della famiglia.
    Ero solo a conoscenza della benedizione per Sant'Antonio.
    Un abbraccio Betti

  14. 12/10/2013 / 8:03

    Cinzia, ma era specialissima questa cerimonia!!!
    ma quanto belli erano tutti quei animali insieme in chiesa…che meraviglia!!!!
    Tanti auguroni per il tuo piccolo Charlie!
    un bacione

  15. 12/10/2013 / 10:14

    Oh povero micio Cinzia!!! Il diabete è una malattia così brutta…speriamo che se davvero c'è Qualcuno lassù si prenda cura anche di lui 🙂
    Un abbraccio
    paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *