Un giardino provenzale in Piemonte

Domenica scorsa io e Mari abbiamo avuto il privilegio di passare una mattinata piacevolissima nell’Azienda Agricola Rose e Bacche ad Arignano, in Piemonte. E’ la seconda volta che visito questo questo giardino sorprendente, e la sensazione di leggerezza e meraviglia si è ripetuta; sarà perchè non si tratta del classico vivaio commerciale ma di una cascinotta tipica piemontese, dove non ci sono confini tra l’abitazione e la zona delle piante in vendita;  oppure perchè i proprietari Maurizio e Alessandra sono ospiti squisiti, floricoltori esperti e innamorati del loro lavoro.

Entrambe le cose: ad affascinare è l’aria provenzale che si respira in questo luogo; un piacere dei sensi che non ti aggredisce  con impressioni vistose, ma ti conquista poco a poco, grazie alla forza del “disordine creativo”, dei particolari nascosti, della discrezione.

Un luogo da scoprire lentamente…e in cui ritornare.

Sotto il pergolato abbiamo assistito,  in veste di redattrici del magazine La Magia del Bianco, alla prima parte del corso di acquerello botanico tenuto da Simonetta Chiarugi 

Ringrazio Simonetta per averci lasciato imperversare con le macchine fotografiche e mi prenoto per partecipare al prossimo corso, questa volta come allieva. Sono rimasta affascinata dalle bellissime illustrazioni botaniche di Simonetta e dalla sua competenza (anche se, seguendo da molto tempo il suo blog, per me è stata una piacevole conferma).

Prima di lasciare Simonetta e le sue allieve, abbiamo gustato lo Sciroppo di Rosa da lei preparato ricetta QUI

Un abbraccio

Leave a Reply

27 Comments

  1. 29/05/2013 / 7:51

    L'acquarello è una tecnica che ho già sperimentato e che mi piace moltissimo, se poi il soggetto sono i fiori, la location questo vivaio e la maestra è Simonetta, beh, cosa chiedere di più??
    Complimente per le foto!
    Un bacio
    paola

  2. 29/05/2013 / 8:26

    Ciao Cinzia:)
    Che posto! Con le foto sei riuscita a catturare l'aria che si respira e leggerezza, complimenti!
    Saluti, Terhi

  3. 29/05/2013 / 9:08

    Bellissimo questo vivaio, si respira un'atmosfera davvero molto particolare.
    L'acquerello è una delle tecniche che preferisco, l'imprevedibilità di come si fisserà il colore mi affascina moltissimo!!
    Baci
    Elena

  4. 29/05/2013 / 11:14

    che magnifico posto deve essere! e che splendore poter frequentare un corso in un contesto così particolare!
    Clelia

  5. 29/05/2013 / 11:27

    immagino sia stata un'esperienza magnifica!!!!!! le foto sono bellissime danno proprio il senso della bellissima atmosfera…ti abbraccio Lory

  6. 29/05/2013 / 11:58

    Simonetta, che splendida dona, spero di riuscire ad incontrarla prima o poi.

  7. 29/05/2013 / 12:02

    Che bel post, mi hai fatto proprio venire voglia di visitare questo splendido luogo e poi un corso di acquerello.. prima o poi 🙂

  8. 29/05/2013 / 12:22

    Questo è un luogo dove andrei tutte le settimane…anzi mi ci trasferirei proprio.
    Che bel weekend che abbiamo trascorso.
    A presto per tanti altri bellissimi weekend
    Baci
    Mari

  9. 29/05/2013 / 12:41

    Ma che belle foto! E Simonetta… la mia maestra, quante cose avrei da chiederle !
    Confesso che vi invidio un po' mie care =)
    Bacio

  10. 29/05/2013 / 13:17

    Unas fotos preciosas!Me encanta funda para los pinceles:)Besos

  11. 29/05/2013 / 15:16

    carissima Cinzia
    un piacere finalmente incontrarvi! e in codesto meraviglioso contesto… (che rima è???)
    Invidio Mari che è a poca distanza da questo luogo d'incanto, quando sono da Alessandra e Maurizio non vorrei più rientrare a casa.
    Vi aspetto entrambe per ottobre, quando la magia si ripeterà e quando le rose si saranno trasformate in lucenti bacche scarlatte!
    baci
    s

  12. 29/05/2013 / 16:36

    sicuramente una giornata meravigliosa raccontata da splendide immagini. e poi le illustrazioni di simonetta… opere d'arte!
    a presto

  13. 29/05/2013 / 20:37

    Che meraviglia adoro i luoghi che si lasciano scoprire lentamente lasciandoti il desiderio di tornarci. Che fortuna assistere ad un corso di Simonetta!!

  14. 30/05/2013 / 1:29

    What lovely inspiration!
    xx
    Anne

  15. Anonimo
    30/05/2013 / 7:48

    bellissima esperienza complimenti Simonetta e a voi per i bellissimi scatti
    francesca

  16. 30/05/2013 / 19:19

    Grazie Cinzia, per le belle foto e il racconto, ci avete aiutato a vedere la bellezza e l'intensità di questo vivaio. Sembra quasi di percepirne l'odore, la tranquillità, la bellezza. Poi ho conosciuto Simonetta. Un' abbraccio Emanuela

  17. 31/05/2013 / 16:42

    Cara Cinzia,
    hai espresso benissimo le tue sensazioni sia con le parole che con le immagini.
    Un luogo da visitare.
    Bacione,
    Marina

  18. 22/05/2014 / 11:24

    Meravigliose le tue foto, Cinzia, e stupenda la location.
    La Simo riesce sempre a sorprendermi, grande Donna!
    Un abbraccio
    Carla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *