Tendenze arredo: interni poetici con l’acquerello

Tendenze arredo: interni poetici con l'acquerello

Delicato, leggero e luminoso: l’acquerello ha abbandonato gli atelier degli artisti per portare un tocco poetico negli interni .

Macchie di colore liquide formate da pigmenti che si mescolano in modo imprevedibile, oppure domati con sapienti tocchi di pennello per creare fiori, forme astratte, frasi: l’acquarello ricorda l’aria fresca e pulita della primavera. I motivi decorativi ispirati all’acquerello sono sulla cresta dell’onda già da un paio d’anni, dapprima per i tessili e le ceramiche, fino a conquistare mobili e pareti.

Le carte da parati floreali dipinte ad acquerello sono le più gettonate per le camere da letto, e non solo negli interni dallo stile classico, come spiegavo in questo post sulla carta da parati floreale; per i più audaci, le novità di design puntano su motivi astratti di grandi dimensioni, capaci di vivacizzare spazi senza molta personalità.

Tendenze arredo: interni poetici con l'acquerello

Etsy

Tendenze arredo: interni poetici con l'acquerello

Google Images

Tendenze arredo: interni poetici con l'acquerello

Google Images

Se invece desiderate aggiungere solo qualche complemento d’arredo, potete puntare sulle stampe e sui tessili:

Tendenze arredo: interni poetici con l'acquerello

My Deer Art Shop

Tendenze arredo: interni poetici con l'acquerello

Griottes palette culinaire

I motivi decorativi dipinti ad acquerello sono di grande tendenza anche nel campo della grafica: delicati, romantici e perfetti per la wedding stationery, come questa serie creata dall’artista Yao Cheng:

Tendenze arredo: interni poetici con l'acquerello

Yao Cheng Design

 

 

 

Leave a Reply

4 Comments

  1. 27/07/2017 / 11:21

    Non avevo mai visto una parete decorata ad acquerello e ne sono rimasto veramente colpito. Un tocco leggero di colore che scalda il cuore e l’ambiente.
    C’è un acquerello specifico per le pareti o è quello che si usa su carta?

  2. 27/07/2017 / 16:42

    Ah ok capisco, pensavo si potessero fare in casa autonomamente… magari però una prova la faccio con dei colori all’acqua e se mi riesce bene vi faccio vedere il risultato. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.