{2 italiane in Francia} Tavolozza provenzale

Buondì cari amici! Oggi per la rubrica Due Italiane in Francia andiamo in Provenza, che ne dite? La Provenza è una regione molto vasta e molto ricca di suggestioni, grazie alla varietà del suo territorio e alla sua storia antica. Quando la visitai la prima…

I sogni e l’amicizia

“Se uno sogna da solo, è solo un sogno. Se molti sognano insieme, è l’inizio di una nuova realtà” Friedensreich Hundertwasser Ho trovato questo aforisma di uno dei miei artisti preferiti, un architetto visionario e geniale, per descrivere il mio stato d’animo di oggi. Un…

Oggi vi porto in Provenza

Buon lunedì cari amici. Oggi vi porto in Provenza. Inutile dire che è stato un fine settimana difficile a causa di Caronte…mi chiedo se non potevano scegliere un nome meno inquietante! Di solito usavano dare nomi ai cicloni che puntualmente  ogni Estate devastano le coste…

Allegre e profumate: etichette di stoffa imbottite di lavanda

 Buon inizio settimana cari amici! Dopo averle viste da Lei, non ho potuto resistere alla voglia di provare a confezionare queste deliziose etichette di stoffa imbottite di lavanda… Le etichette con l’ape e la libellula sono stampate con la tecnica che avevo illustrato QUI. Se…

Un campo viola all’improvviso

{segue dal post precedente} Percorrendo queste strade si rimane increduli di fronte alla varietà del paesaggio, che cambia in continuazione. Si passa da tornanti e stradine strette a strapiombo su burroni di cui non si vede la fine, a tranquilli rettilinei immersi nei campi e…

Provenza selvaggia

Vi avevo promesso il post sulla Provenza: eccolo! La zona che preferisco è l’Alta Provenza, nell’ entroterra di  Nizza: ogni anno partiamo all’avventura su strade poco frequentate che si inerpicano fino agli altipiani, superando dislivelli imponenti, in panorami suggestivi fatti di creste e gole impressionanti,…

♥Cuori di stoffa profumati: idee e tutorial♥

Ecco una terza serie di cuori di stoffa, profumati alla lavanda. In questo caso li ho cuciti direttamente sul dritto, utilizzando il punto indietro (spiegazione qui) e lasciando un orlo di mezzo centimetro. Il procedimento è molto più semplice: si ritagliano le forme con l’aiuto…