Porte finestre scorrevoli, una scelta di stile

Le porte finestre scorrevoli valorizzano l’ambiente conferendogli uno stile unico. La scelta delle finestre per la propria casa è sempre un passo importante e spesso definitivo. Oltre all’impegno economico, la posa ex novo o la sostituzione degli infissi coinvolge altri aspetti, pratici, estetici e tecnici. Tra…

Quali serramenti scegliere per la propria abitazione?

I serramenti costituiscono una parte fondamentale delle spese da sostenere al momento della costruzione o del rinnovo di un’abitazione: scegliere quelli giusti è molto importante, visto che possono incidere in maniera significativa sulla qualità della vita degli abitanti della casa. I materiali utilizzati comunemente per la realizzazione…

Come portare la luce naturale nelle zone più buie della …

Tutti conosciamo i vantaggi della luce naturale come fonte di illuminazione per la casa. Oltre a consentire un risparmio sui consumi energetici, la luce naturale aumenta il benessere psicofisico e valorizza gli ambienti. Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui risulta difficile usufruirne, come per…

Come trasformare il sottotetto in una mansarda in 4 mosse

Alzi la mano chi non è affascinato dall’idea di vivere in una mansarda. Nell’immaginario comune i sottotetti hanno un’aura romantica e sono legati a leggendarie figure di artisti.   Sentire il rumore della pioggia sui vetri o guardare le stelle prima di addormentarsi sono alcuni…

{Home Relooking} Vecchie finestre riciclate e reinventate

Buongiorno! Qualche giorno fa, durante una passeggiata vicino a casa, ho trovato una serie di vecchie porte e finestre, appoggiate accanto al portone di una casa. Indovinate cosa ho fatto? In attesa di mostrarvi la trasformazione del telaio della finestra che ho portato a casa, vi invito…

Shabby chic on friday: porte e finestre

Eccoci al consueto appuntamento con la rubrica {shabby chic on friday} Venerdì scorso tutti i blog sulla piattaforma blogger erano off line, così mi sono ritrovata sola soletta a parlare di shabby chic! Prima di continuare voglio ringraziare Barbara per avere ideato questa iniziativa che mi “costringe”…