Shabby chic on friday: decorare con i fiori

Benvenuti al consueto appuntamento con la rubrica {shabby chic on friday}

Oggi vi propongo alcune immagini di decorazioni fatte con i fiori: contenitori  di recupero nei quali sono disposti liberamente  rose, ranuncoli e fiori di campo, rami d’edera e perfino ortaggi…Una parte molto importante nello stile shabby chic è costituita dalla decorazione. La decorazione di una casa è forse la cosa più difficile: quante volte ci è capitato di vedere un oggetto e di esserne favorevolmente colpite, salvo poi essere deluse dopo averlo sistemato in casa nostra? Questo accade quando l’oggetto non è in armonia con l’ambiente nel quale lo si colloca, in pratica non è in stile. Se abbiamo fatto tesoro delle regole di base dello stile shabby chic, allora il primo luogo dove cercare è…casa nostra. In seconda battuta si visitano i mercatini dell’antiquariato e i rigattieri. Cosa cerchiamo per decorare la nostra casa in stile shabby chic? L’oggetto insolito, che non è semplicemente acquistato e messo in bella vista, è ripensatoNon è detto che un vaso conterrà dei fiori e che i fiori saranno messi nel vaso: la fantasia e l’inventiva daranno vita a decorazioni originali,  accostando materiali e oggetti insoliti.

Potrei continuare all’infinito…oggetti umili e fiori semplici combinati con bon gusto e creatività possono donare alla casa un tocco molto raffinato e personale. L’importante è guardarsi intorno con occhi nuovi, immaginare e liberare la creatività: questa in fondo è l’anima dello stile shabby chic. Un saluto a tutte le amiche che seguono questo appuntamento: la vostra presenza è impagabile ed è a voi che penso quando scelgo le immagini e le parole!

Se volete saperne di più, acquistate il libro La Magia del Bianco. Lo stile Shabby chic in Italia.

A presto!

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *