Provenza selvaggia

Vi avevo promesso il post sulla Provenza: eccolo! La zona che preferisco è l’Alta Provenza, nell’ entroterra di  Nizza: ogni anno partiamo all’avventura su strade poco frequentate che si inerpicano fino agli altipiani, superando dislivelli imponenti, in panorami suggestivi fatti di creste e gole impressionanti, campi di grano e lavanda, foreste fittissime, greggi di pecore, cavalli e mucche al pascolo.

La presenza umana si concentra in villaggi antichissimi, abbarbicati alle rocce come tanti stambecchi, oppure in casali isolati, dalle persiane dipinte in color lavanda.

Apprezzo il silenzio, la natura selvaggia e il poco turismo, concentrato nei campeggi in riva ai laghi del Verdun, un fiume dall’incredibile colore verde smeraldo che scorre in un canyon tra i più grandi in Europa. Ecco qualche foto scattata nei giorni scorsi e un paio di anni fa,con differenti attrezzature (in attesa del ritorno della mia Reflex :-))

mi scuso per la qualità…


Gorges du Verdon

Villaggio dell’Alta Provenza

Paesaggio Alta Provenza

Entrevaux

Moustiers Sainte Marie


dettagli…

Cosa ne pensate di questa Provenza insolita e poco turistica? Io ne sono affascinata e non mi stancherò mai di percorrere queste strade quasi deserte, in cerca di tesori,

come la lavanda per esempio…

{continua}

Cinzia

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.