Pavimenti smart facili da posare, la nuova tendenza

6 Shares
3
0
3

I pavimenti smart a posa facile e veloce permettono di rinnovare gli ambienti senza lavori lunghi e costosi. Vediamo le novità di tendenza.

Pavimenti smart Hometreschic
le cementine proposte da Hometrèschic

I pavimenti smart magnetici

Pavimenti smart magnetici consentono di rinnovare gli ambienti in poco tempo e senza affrontare lavori di muratura, lunghi e costosi.

Pavimenti smart Planium
Il pavimento MG01 Magnetic Floor finitura Calamina di Planium

Promette di essere rivoluzionario il Sistema MG01 Magnetic Floor messo a punto da Planium, leader nella produzione di rivestimenti in metallo e facente parte del TGroup, fondato da Terenzi srl, azienda specializzata nella lavorazione dei metalli.

Con questo prodotto innovativo, Planium esplora le possibilità della posa a secco, sfruttando le proprietà del PVC magnetico. sul suolo si posa un materassino in PVC magnetico calamitato che si lega alle piastrelle tramite l’anima metallica in esse contenuta.

L’indiscussa qualità dei materiali, coniugata al design ricercato e all’attenzione per la sostenibilità hanno decretato il successo di questa innovativa soluzione. Le piastrelle, dallo spessore minimo, sono disponibili in diversi formati e in finiture accattivanti, nelle cromie del rame, dell’argento, del bronzo, dell’ottone o della calamina.

I pavimenti smart vinilici

I pavimenti vinilici sono sempre più resistenti e accattivanti per estetica e design, e grazie ai sistemi di posa a secco, sono più economici di quelli tradizionali.

Il gruppo Porcelanosa ha sviluppato la collezione di pavimenti vinilici Linkfloor, realizzati con tessuto vinilico montato su PVC rinforzato con poliestere e fibra di vetro. Questa soluzione innovativa rende Linkfloor perfettamente impermeabile ed estremamente resistente agli urti e alle abrasioni, alle sostanze chimiche e organiche.

La posa, basata sul sistema a click, è facile e veloce, e non richiede lavori di muratura.

Pavimenti smart Porcelanosa
Linkfloor Authentic Clear listoni 18.5X150.5X0.5 di Porcelanosa

Le sue proprietà di resistenza lo rendono adatto a tutti gli ambienti, compresi quelli umidi come bagno, lavanderia, cucina, e anche per gli esterni.

La scelta delle finiture è molto ampia ed è declinata in 13 collezioni, dall’effetto legno in svariate versioni alla ceramica fino alla pietra, ed è disponibile sia in formato listoni che in rotoli.

Le cementine smart per chi ama la tradizione

Facilità di posa anche per le cementine proposte da Hometrèschic, un’azienda italiana creata da un team di architetti, fotografi ed esperti di sviluppo prodotto e design.

Per chi ama la tradizione e non vuole rinunciare alle piastrelle classiche, un prodotto che riduca i passaggi e i tempi di posa è una benedizione.

La nuova collezione di cementine artigianali Cicladi hanno una speciale finitura che permette di evitare i trattamenti necessari per proteggere le piastrelle da macchie e usura. Il trattamento, che permette l’uso del pavimento dopo la posa e senza ulteriori passaggi, viene fatto a mano, piastrella per piastrella, in modo da sigillare le porosità della superficie in modo più efficace.

La collezione Cicladi è declinata in diversi formati e motivi grafici o floreali. Piastrelle esagonali, a goccia, quadrate e in rilievo, cornici per gli angoli e decori che permettono di rivestire i pavimenti con quel tocco retrò e un po’ esotico che sono le cementine sanno dare.

Il pavimento smart che si posa con lo smartphone

Più smart di così non si può! Bauwerk, azienda svizzera produttrice di pavimenti in legno, ha di recente presentato Parquet Visualizer, un sistema che consente di visualizzare virtualmente la fase di posa.

Come funziona Visualizer? Basta scattare una foto dell’ambiente interessato utilizzando uno smartphone o un tablet, e caricarla sul sito Bauwerk nella sezione apposita.

In questo spazio virtuale è possibile realizzare il progetto del rivestimento, scegliendo il legno, il colore, il formato e la direzione di posa. 

La cosa straordinaria di questo programma, e che nell’elaborazione del progetto tiene conto di ogni dettaglio presente nella stanza, perfino dell’incidenza della luce e del suo effetto sul parquet scelto. Il cliente può così scegliere il pavimento ed essere sicuro che non rimarrà deluso una volta posato.

Leggi tutti gli articoli sui pavimenti


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la Kitchen Trends Guide 2020 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

6 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like