Pavimenti acquarello, la tendenza del momento

I pavimenti acquarello sono la proposta più giocosa dell’estate 2020, e sono già diventati di tendenza. Scoprite di cosa si tratta.

pavimenti acquarello

Si chiama Abstact Watercolor la nuova linea di pavimenti in vinile prodotta da Atrafloor. Disegnata da Jess Howard, è una proposta allegra e colorata che trasferisce sui pavimenti i freschi e colorati tratti di pittura trasparente che caratterizza gli acquarelli. Dopo aver conquistato le pareti, l’acquarello si appresta a colorare i pavimenti di bagni, piccole cucine, camere per ragazzi e, perché no, anche stanze più seriose come il soggiorno o la camera da letto matrimoniale. 

La collezione Abstract Watercolor, i pavimenti acquarello

La tavolozza di colori tipicamente estivi, come i blu, i gialli, i rossi e i rosa, si svela in composizioni astratte fatte di pennellate grezze, macchie, cerchi. Come spiega il designer,

“I nuovi disegni astratti ad acquerello sono un approccio giocoso alla pavimentazione, utilizzando i segni dei pennelli ad acquerello per creare disegni divertenti in una sofisticata e morbida tavolozza ispirata ai colori primari”.

La collezione si compone dei motivi Jotter, Gem, Artist e Dab, disponibili in tre varianti di colore. Jotter e Artist presentano un pattern multicolor con segni casuali, Gem sfoggia dei cerchi irregolari sovrapposti, mentre Dab evoca un acciottolato.

Atrafloor è un’azienda britannica con base a Liverpool, specializzata nella produzione di pavimenti vinilici. La mission dell’azienda è quella di disegnare pavimenti capaci di suscitare emozioni, rendendo la scelta del rivestimento più divertente e svincolata dagli schemi.

Atrafloor produce pavimenti vinilici resistenti, decorati con motivi stampati ricavati da disegni, dipinti e immagini digitali. La gamma dei decori e delle finiture è praticamente infinita, perché i pavimenti vengono realizzati al momento dell’ordine. Sul sito web di Atrafloor si può scegliere tra centinaia di proposte, e poi basta misurare il pavimento da ricoprire, seguendo la pratica guida, e ordinare. La posa è semplicissima e le varie fasi sono illustrate da una guida apposita.

Leggi tutti i post sui pavimenti se sei alla ricerca di ispirazioni.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la Kitchen Trends Guide 2020 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.