• I gusti si evolvono e le mode cambiano con una velocità sorprendente, ma certi classici, …
  • Lo vediamo occhieggiare nei cataloghi dei maggiori brand di arredo, di moda, di make up: …
  • Nel 2019 ricorre il centenario del Bauhaus, e per l’occasione Murals Wallpapers ha creato una …
  • The Plum Guide sbarca in Italia:  scoprite come dormire nelle più belle case di Milano. …
  • Shabby chic on friday: biancheria da sogno

    Buon venerdì! Come sapete, oggi è la giornata dedicata allo stile shabby chic, grazie alla rubrica shabby chic on friday. Vi ricordo che cliccando sul link o sul logo nella sidebar troverete tutte le puntate e tutti gli argomenti trattati fino a oggi. Venerdì scorso abbiamo visto la camera da letto nel suo insieme, sottolineando come la biancheria in questo locale facciano differenza. Oggi ho selezionato alcune immagini di “bed dressing”  che illustrano le varie anime shabby chic, dal total white al romantic pink , con incursioni nel gipsy e nel country americano… Tutte queste etichette fanno pensare che lo stile shabby chic si stia evolvendo, o meglio, contaminando con innesti di varia natura. Uno stile non è mai definito una volta per tutte, poiché  è creato, vissuto e ricreato da ogni individuo che apporta il suo contributo; uno stile in continua evoluzione è uno stile riuscito. Le vecchie lenzuola di lino bianche, i copriletti all’uncinetto, i volants, le trapunte sdrucite e molti cuscini sono gli ingredienti per creare l’atmosfera autenticamente shabby chic. Molto elegante e raffinato è il total white:

    data-imagelightbox="g">

    Per chi ama lo shabby chic più romantico, aggiungiamo una punta di colore pastello, motivi floreali e tanti volants. Cominciamo con una visita all’ultima creatura di Rachel Ashwell, il suo bellissimo ranch e Bed and Breakfast, The Prairie:


    Se amate lo stile di Rachel, rifatevi gli occhi tra pizzi, volant e tessuti a fiori dai colori delicati, tipicamente romantici:

    Nuove sfumature nei toni più caldi dei colori “naturali” conciliano lo stile romantico con quello più rustico del country chic francese, forse meno lezioso, in cui si insinuano un tocco di rosso e la broderie d’autore , per rendere meno severi i lini grigi o écru.

     

    Sul versante opposto, lo squillante stile gipsy ha il merito di aver recuperato la tradizione delle coperte e dei copri cuscini formate dagli  allegri e coloratissimi Granny square e dei bordi all”uncinetto:

    Per oggi è tutto: spero che vi perderete nelle soffici coltri.

    PINTEREST INSPIRATION: per altre idee c’è la mia bacheca su pinterest (clic)

    Se volete saperne di più, acquistate il libro La Magia del Bianco. Lo stile Shabby chic in Italia.

    A presto!

    Il tempo delle mele

    Il tempo delle mele View Post

    Shabby chic on friday: la camera da letto

    Shabby chic on friday: la camera da letto View Post

    Zucche bianche di stoffa imbottite

    Zucche bianche di stoffa imbottite View Post

    Shabby chic on friday: mai senza cuscini!

    Shabby chic on friday: mai senza cuscini! View Post

    La mia casa su casa chic

    La mia casa su casa chic View Post

    Shabby chic on friday: il soggiorno e l’…

    Shabby chic on friday: il soggiorno e l’angolo conversazione View Post

    Ho finito la scatola per il cucito

    Ho finito la scatola per il cucito View Post