Il Macef delle meraviglie

Buon inizio settimana cari amici. Venerdì ho passato una giornata al Macef, il Salone internazionale della casa riservato gli operatori. E poi una concentrazione di mobili e complementi d’arredo, decorazioni per tutti i gusti, dallo shabby chic all’industrial chic passando per il french chic e il country, tra molti dejà vu e qualche novità:

Quando avevo il mio negozio, tanti anni fa, per me era un appuntamento fisso.

Prima che fosse costruito il nuovo polo fieristico a Rho, il Macef si teneva nell’area della vecchia Fiera in centro: ricordo che da adolescenti si aspettava il mese di aprile, quando c’era la fiera campionaria, per passare la giornata tra gli stand, curiosare e soprattutto fare amicizia con i ragazzi…ehehehe…bei tempi!

Già allora mi sembrava tutto grandioso: non c’era un’unica costruzione ma diversi padiglioni disposti come in una città, con un viale principale e altre strade a lato.

Il nuovo polo, progettato dall’architetto Massimiliano Fuksas, è molto più grande, gli spazi sono distribuiti in modo più razionale e tutta la struttura trasmette una sensazione di leggerezza.

Dopo questo preambolo, passo a mostrarvi alcune delle cose che ho visto nel padiglione dell’home decor: vi assicuro che una giornata non basta e sicuramente qualcosa mi è sfuggito, ma mi sono divertita così tanto che non volevo più andarmene, nonostante la stanchezza!

Le foto sono fatte con l’iPhone e poi, per renderle un po’ più carine mi sono sbizzarrita con i filtri di Instagram…a proposito, saluto le amiche di Instagram che hanno già visto il mio “reportage”.

Le luci in fiera sono il peggio che si possa trovare per fare foto: angoli poco illuminati e faretti a spot che si alternano in pochi metri quadrati.

Per prima cosa mi hanno colpita alcuni stand: quello di Dialma Brown costruito con due containers sovrapposti (immaginate l’altezza) 

Cheoma ha ricostruito un ambiente in ferro e vetro di gusto ottocentesco

mentre Blanc MariClò ha esposto in questa veranda dal sapore nordico le decorazioni Natalizie

prima lo stand che mi è piaciuto di più, quello di fiorirà un giardino

Blanc MariClò

E poi Cheoma

di Lorenzon ho scelto la linea industrial

la cucina Country chic e le scatole romantiche di Amadeus

La chicca l’ho scoperta alla fine, quando stavo per uscire, trascinandomi verso l’uscita ormai sazia

e anche un po’ ubriaca:

Ma di Loro vi parlerò in un altro post…

Baci

Cinzia

Leave a Reply

32 Comments

  1. 10/09/2012 / 6:56

    Sì sì…questo è il Paradiso!!! alcune foto su IG me le ero perse, dettagli uno più bello dell'altro!
    Quella cucina….. ho gli occhi a cuore!!!
    Fossi venuta anch'io credo avrebbero dovuto portarmi fuori con la forza ^___^
    Erica

  2. 10/09/2012 / 7:20

    Wow! Quante cose! Sempre mi è piaciuto molto lo style industriale…

  3. Rosapaeonia
    10/09/2012 / 7:24

    Beata te!! Anche a me piace molto la linea di "fiorirà un giardino" … adoro la cloche in vetro con il cuoricino sulla sommità!
    Buona settimana
    Renata

  4. 10/09/2012 / 7:44

    Dopo aver visto tante cose… mi immagino che per un pò i tuoi occhi hanno gioito…!!!
    beata te!! un saluto Elisa

  5. 10/09/2012 / 7:57

    Il paese delle meraviglie….Mi sembra di vederti!!!
    Fortunata tu ad aver visto tanta bellezza!!!!Se ti dicessi che t'invidio?????
    Un abbraccio grande…-12…..
    Lelia

  6. Anonimo
    10/09/2012 / 8:00

    Ciao Cinzia,pure io sono iscritta a Instagram,e ti sto seguendo �� ps(le foto sono bellissime) �� un bacio da chiara ❤��

  7. 10/09/2012 / 8:08

    Wow Cinzia,questa mattina mi hai fatto rifare gli occhi con queste belle immagini!!
    Un bacione!!
    Sabry!!

  8. 10/09/2012 / 8:29

    Che bello! Ed hai ragione, un solo giorno non basta! Io ci sono stata un po' di volte, anche alla nuova Fiera, ma da qualche anno per una cosa od un'altra non mi riesce più… comunque grazie per questa bellissima visita virtuale! Spero di rifarmi alle prossime edizioni.
    Baci e buon inizio settimana

  9. 10/09/2012 / 8:33

    Anche per me era un piacere enorme visitare le fiere di settore quando avevo il negozio,quindi ti capisco perfettamente,ci si ubriaca,ma si "incamera" tantissimo e dopo si è super cariche(salvo poi lo scontro con la realtà!!)
    Fiorirà un giardino è un'azienda friulana(vicinissima a me ) che tenevo in negozio e di cui ho inserito il link nel post che ho preparato ieri sera per una loro tazza dell'epoca,che si vede nelle immagini.
    A volte penso che ci sia veramente qualche cosa che ci fa essere in sintonia(entrambe abbiamo parlato di loro nella stessa giornata!)
    Grazie per queste immagini,quella di visitare le fiere è l'unica parte di cui a volte sento la mancanza!
    Un bacione e buona settimana!
    Daniela

  10. 10/09/2012 / 9:36

    Ohhhhh mamma ma questo è il Paradiso!!!!!
    Io mi sarei fatta chiudere dentro…troppo troppo troppo bello!!!!
    Spero di potercivenire un giorno…magari proprio in veste di fotografa di interiors!
    E le foto instagram danno fascino soprattutto all'ultimo allestimento, davvero spettacolare, proprio per il loro effetto vintage e di modernariato.
    Baci
    Mari

  11. 10/09/2012 / 9:39

    Ma chi sono questi qua delle ultime foto??? Sono curiosissima!!! Il Macef è il mio sogno e il prossimo non me lo perdo..chissà che divertimento!
    baciuz
    paola

  12. 10/09/2012 / 10:27

    Ciao Cinzia,
    ma che bello!
    Anche a me piacerebbe moltissimo visitare una fiera così interessante.
    Bacione,
    Marina

  13. 10/09/2012 / 11:11

    Davvero entusiasmante una giornata al Macef,(anche se all'uscita si hanno gli occhi che roteano più di una slot machine)… ma ci tornerei anche domani! Io sono rimasta conquistata da Cheoma e Blanc Mariclò… neanche a dirlo. Grazie della carrellata di foto. Baci baci, Sonia

  14. 10/09/2012 / 11:41

    Ciao!Sono stata solo una volta al Macef e quando ci ripenso rivedo la vecchia fiera!Che cose meravigliose!Si esce si ubriachi e con gli occhi che si accavallano, ma con tantissime nuove idee!!!Le foto sono divenate splendide!!!!A presto! Ciao Micol

  15. 10/09/2012 / 12:16

    Che meraviglia queste foto…. fortunata te che ci sei stata… Mi sono innamorata di quella stufa cucina, troppo bella. Grazie per aver condiviso.. Baci

  16. 10/09/2012 / 12:21

    Ma questo è il paese dei balocchi!!! quante idee!!!grazie della condivisione con noi…
    bacioni Lieta

  17. 10/09/2012 / 12:42

    Un sogno davvero…l'ambiente natalizio poi…fantastico…da fiaba.
    Debora

  18. 10/09/2012 / 12:50

    Al di là degli oggetti bellissimi, quella struttura di vetro e ferro mi ha lasciata con la lingua di fuori…

  19. 10/09/2012 / 13:00

    Grazie del reportage! Così anche noi abbiamo potuto ammirare un po' di quelle meraviglie… e senza stancarci!!!
    Baci.
    Silvia

  20. 10/09/2012 / 13:22

    Io sono tanti anni che ci vado, ma ormai di novità se ne vedono poche. Blanc e qualche altro marchio reggono bene, Dialma è sensazionale!
    Un caro abbraccio, di cuore…
    Silvia

  21. 10/09/2012 / 13:32

    Grazie cara Cinzia di averci portato con te!Che meraviglie!Baci,Rosetta

  22. 10/09/2012 / 14:49

    Ogni anno dico: "il prossimo MACEF non me lo voglio perdere" e pultualemnte, niente, non ci sono mai venuta, quindi grazie per il giretto.
    Fiorira' un Giardino piace tanto anche a me, gli oggetti hanno uno stile semplice pulito e originale, di Dialma non ne parliamo quasi un sogno. Le ultime foto destano parecchia curiosita' parlacene presto.
    Ciao
    Marina

  23. 10/09/2012 / 14:52

    abbiamo fatto un giro anche noi, grazie a te!!!!!!! avrai gli occhi e il cuore pieni di cose belle….un abbraccio Lory

  24. 10/09/2012 / 15:44

    Ma tu sei sadica figlia mia! Ma quanta bella roba ci hai mostrato, tanto da avermi fatto venire il cardiopalma. Per un momento ho pensato "e se c'ero io con il consorte?". Sicuramente avrei dovuto prendere per lui un bombola d'ossigeno con rotelle e relativa sedia, una bella pila di quotidiani rigorosamente sportivi, un bel paraocchi tipo cavallo perchè non vedesse "EVENTALI" acquisti e poi….Meglio che io non vada oltre! Un bacione Paola

  25. 10/09/2012 / 18:25

    Cara Cinzia,
    Che è stata una Fiera interessante. Siamo andati a qualche Fieras italiana a Verona… ma non come la tua. L'idea con le farfalle appesa abbiamo visto negli anni 90 in Honolulo, Hawaii presso i grandi department store Neiman Marcus. Era appeso giù dal terzo piano nella zona dell'elevatore. Bella e sorta di magico. Amo tutto bianco qui ancora meglio! Qualche foto non mostrano tuttavia…
    Instagram è grande per queste occasioni, tuttavia limitate può essere. Hai una splendida settimana.
    Abbracci,
    Mariette

  26. 10/09/2012 / 20:10

    Avevi un negozio? Beh, e qualche foto (anche vecchia)?
    Comunque anch'io potrei perdermi in un posto del genere…ma perchè abito nel basso ferrarese dove la manifestazione più importante è la mostra dei trattori? Uff!!!
    …dimenticavo…meraviglioso il post "azzurro" che mi ero persa..e grazie per gli auguri alla mia mami!
    Bacioooo!!!
    Anna

  27. 12/09/2012 / 12:12

    chissà quante cose belle, come sarebbe piaciuto anche a me andare
    grazie per le foto
    ciao
    Cris

  28. E' da qualche anno che non ci vado, ma il Macef è sempre stata una delle mie fiere preferite e quando ci lavoravo scappavo spesso dallo stand per curiosare in giro!

    Emanuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *