La decorazione e l’arte rinascono in Costa Azzurra con Zanaboni

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

Buondì cari amici. Oggi vorrei condividere con voi le immagini che ho scattato in occasione della mostra “Le décor d’intérieur et l’art renaissent au Château des Terrasses” a Cap d’Ail, in Costa Azzurra.

Zanaboni, prestigioso marchio d’arredamento italiano, ha allestito le suggestive ambientazioni al piano terra della magnifica Villa belle Epoque, con mobili delle collezioni disegnate da Tullia e Paolo Canciani, due artisti e interior designer che hanno alle spalle una lunga e fruttuosa collaborazione con l’azienda. La villa Château des Terrasses fu costruita nel 1885 dal banchiere britannico Henry Mendel, ed ha ospitato, nel tempo, ospiti illustri come il gran Duca Alexandrovitch, fratello dello zar Nicola II, la regina Vittoria e il Principe Alberto I di Monaco. Riaperta al pubblico nel 2009 dopo lunghi lavori di restauro, gode di una vista spettacolare sul mare e sugli splendidi giardiniL’intento della mostra, organizzata con il patronato dell’Ambasciata d’Italia di Monaco e con il comune di Cap d’Ail, è quello di ricreare la lussuosa atmosfera che doveva regnare nelle ampie stanze del piano terra alla fine dell’800. In effetti, varcando la soglia principale la prima reazione è di meraviglia: mobili ispirati allo stile dell’epoca ma perfettamente adatti al gusto contemporaneo, realizzati artigianalmente con materiali preziosi e lavorazioni ricercate: velluti, sete e cachemire, lavorazioni a capitonné, intarsi di legni pregiati, luccichii di ottone, cristallo di rocca, madreperla. Completano il decoro le opere degli artisti Carla Asquini, François Legrand, Yoko Grandsagne, Caline Müller, Tirole Marie-Aimée et Paolo Canciani.

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanaboni

Poltrona in lacca nera in stile Luigi XVI con stampa “Doriforo”, Paolo Canciani for Zanaboni.

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanaboni

Commode in lacca bianca e motivi a rilievo dorati by Zanaboni; pouf della collezione Magritte; gigantografia di Marie-Aimee Tirole della serie “Under the skin”

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

“Ballerina” in bronzo di Edgar Degas (1834-1917) della Galleria Anticarte

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanaboni

Divano Giada in velluto e cachemire color sabbia dorata by Zanaboni

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

Divano Venus in velluto trapuntato by Zanaboni; dipinti dell’artista francese Francois Legrand

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

Scultura in bronzo di fine ‘800 della Galleria Anticarte

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

Scrivania di Zanaboni in “boulle” e ottone (collezione Masterpiece); poltrona in stile Luigi XV Limited Edition in velluto di seta rosso damascato

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

Tavolo ovale con base in cristallo e piano in ebano con marmo incassato calacatta oro, abbinato a due poltrone capotavola e sei sedie ricoperte in velluto beige melangiato oro

 

La decorazione e l'arte rinascono in Costa Azzurra con Zanussi

Poltrone modello Caterina in velluto verde tiglio; giardino effimero ricreato da Gruppogiardini; bouquets di rose antiche del Vivaio Rose Service di Ventimiglia; pappagalli, pavoni e potiches in porcellana bianca opaca da Ahura di Zanardello; alle pareti in esposizione grandi tele close-up di “Rose” della pittrice Carla Asquini

Personalmente mi sono innamorata del “giardino d’inverno”, una sinfonia di verdi e di rosa egregiamente orchestrata tra velluti, piante esotiche, bouquet di rose e dipinti. Un’esposizione che si lascia ammirare e trasporta il visitatore in un mondo ormai scomparso ma sempre vivo nell’immaginario, tra lusso, dimore da sogno e il turchese del mare della Riviera sempre sullo sfondo.

La mostra resterà aperta fino al 17 septembre (Giornata del Patrimonio) , dalle 15.00 alle 19.00

Château des Terrasses – 1, avenue Général de Gaulle – Cap dpAil

Link:

Zanaboni

Château des Terrasses

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *