Crepuscolo in giardino

0 Shares
0
0
0

Da qualche giorno anche alla Magnolia è arrivata l’estate, e ora è finalmente piacevole restare all’aperto anche dopo cena. Il crepuscolo è il momento del giorno che preferisco, con la sua luce morbida e vellutata. 

In questo periodo idee e sogni si affollano nella mia mente, scontrandosi con i problemi pratici e con il fattore tempo, e a volte mi rendo conto di diventare impaziente. Per calmare l’ansia ho fatto un piccolo tour del giardino, ancora molto lontano da ciò che vorrei, per cogliere qualche particolare che mi allietasse la vista.

Ad esempio questo cancello arrugginito, che tutti vorrebbero ridipingere, mentre io mi limiterei a fermare la corrosione della ruggine con l’apposito prodotto lasciando la patina.

Le roselline hanno bisogno di essere liberate dalle erbacce, e la rete di recinzione mi piacerebbe sostituirla con una palizzata di legno bianca…

Ecco la mia magnolia e una parte della casa sullo sfondo: è una “cascinotta” tipica piemontese e risale almeno al 1880…per le persiane sogno un azzurro polvere, in stile provenzale.

I fiori della magnolia si chiudono al tramonto…

Il posacenere da giardino acquistato da Ambaradan

…infine le rose che mi danno più soddisfazione tra quelle che ho trovato in giardino; nessuno le ha curate per oltre un anno, e la maggior parte sono in uno stato pietoso. Spero di recuperarle, sfidando cocciniglie, pidocchi e mettendo alla prova il mio pollice non proprio verde!

Sono impaziente di mostrarvi altri angoli, ma temo che ci vorrà molta…pazienza

^_^

A presto!

0 Shares
31 comments
  1. Che meraviglia, Cinzia! Sono d'accordo sul tenere così il cancello e fare le persiane azzurro polvere 🙂
    Quelle rose così inselvatichite sono tanto romantiche 🙂
    Buona giornata 🙂

  2. Anche io fermerei la corrosione della ruggine per lasciarlo proprio così com'è e molto bella l'idea del colore degli scuri! Vedrai che col tempo riuscirai a modificare ciò che vuoi, ci vuole un pò di pazienza! Intanto il buon gusto nelle cose non ti manca e quindi parti avantaggiata, un abbraccio!

  3. Gli scorci che ci regali della Magnoli sono davvero affascinanti e sono impaziente di vederne altri. Tienici sempre aggiornate sui progressi anche se piccoli sono importanti, un progetto così bello merita tutti i dettagli. Baci

  4. pian pianino diventerà la casa dei sogni con un giardino favoloso…e noi lo vivremo insieme a te con le tue bellissime foto…un bacione Lory

  5. Altro che il caos della metropoli! Quanta bellezza, quanto fascino in questi scorci del tuo giardino. Mi sa cara Cinzia che hai davvero trovato il tuo angolo di Paradiso! Complimenti. Paola

  6. Complimenti per il magnifico giardino e le foto colgono scorci incantevoli.

    Amo le magnolie, abito a Milano in una via piantumata a magnolie…ce ne sono circa una cinquantina e ora che sono fiorite il profumo è intenso e inebriante.

    Un bacione,
    Cri

  7. Ma che begli scorci che si intravvedono Cinzia!
    Stai tranquilla, anche io nella mia impazienza (o forse eccessivo ottimismo)ho dovuto rassegnarmi a che ci vuole il suo tempo per ogni cosa, e prima che tutto sia come lo sogniamo un'eternità… Ma intanto vedi come sono le tue rose, bellissime con poco, forse anzi nulla…Basta un po' di cura e vedrai che meravigli ti regalerà il giardino.
    Un solo consiglio: fallo semplice!
    Un abbraccio cara!
    Silvia

  8. Cinzia,in che posto magico sei andata a finire?E' bellissimo!Mi piace proprio così allo stato naturale anche il cancello!Qui sta cominciando il caldo afoso,quando prendi il fresco al crepuscolo pensami un pochino e mandami un po' di aria fresca!Attendo le prossime foto,baci,Rosetta

  9. Cinzia cara, il giardino è spettacolare già così com'è…parola di una che ha solo una piccola loggia di minime dimensioni! Goditelo!
    E brava! Lascia il cancello così com'è!
    Un abbraccio.
    Manu

  10. Ti ricordi la prima volta che l'abbiamo vista?
    Ora ha davvero cambiato aspetto!
    Quante belle cose potremo fare in questo giardino!
    Pazienza mia cara e tutto si aggiusterà
    Baci
    Mari

  11. Ciao Cinzia, sono pienamente d'accordo sulle persiane azzurre e sulla palizzata in giardino. Anche io sono impaziente e non mi rassegno così cerco di fare tante cose contemporaneamente, di accelerare i tempi e talvolta addirittura di anticiparli; ma come ho imparato sulla mia pelle in alcune cose ci vuole tempo anche perchè come dicono la fretta è la peggior consigliera!
    Un abbraccio Cristina

  12. Buongiorno Cinzia! le tue fotografie mi fanno tornare alla mente i miei primi approcci con il giardino, gli errori commessi, venendo dalla città era tutto sconosciuto per me quindi ti dico: non ti scoraggiare ci vuole tempo ma poi il tuo giardino supererà i tuoi sogni. per le erbacce ahimé , bisogna rassegnarsi tanto quelle tornano sempre, chissà perchè anche senza annaffiarle 🙂
    le persiane azzurre saranno azzeccatissime, proprio come in Provenza ed in Bretagna, accompagnate da ortensie blu, come in Irlanda… vedi? sogno anche io ma non posso farlo xchè la mia casa non sarebbe adatta.
    Bon courage 🙂

  13. Cara Cinzia è molto che non riesco a passare qui da te, avevo letto del tuo trasferimento e immaginavo che avessi scelto un luogo speciale in sostituzione della tua Milano, queste immagini me lo confermano e sono sicura che con il buon gusto che ti contraddistingue riuscirai a rendere unica la Magnolia.
    Un abbraccio.
    Silvia

  14. Cara Cinzia,
    è bello scoprire un po per volta gli angoli del tuo giardino.
    Anch'io sono una che vorrebbe vedere tutto finito subito, ma mi devo rassegnare, per fare le cose fatte bene ci vuole tempo.
    Sono sicura che le tue bellissime idee pian, piano verranno realizzate e sarà una tua grande soddisfazione.
    Bacione,
    Marina
    P.S.
    Non ci crederai, ma mi si è rotto il frigorifero!

  15. Cinzia cara! Non temere, con la tua bravura e il gusto che ti contraddistingue, sono certa che renderai Magnolia proprio come nei tuoi sogni! Tempo al tempo… e posso dire che anche questo aspetto delabré ha il suo fascino? Un abbraccio cara!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like