Consigli per la manutenzione del bagno

La manutenzione e la pulizia del bagno non sono tra le cose più piacevoli da fare in casa e spesso il tempo che riusciamo a dedicargli non è abbastanza.

Consigli per la manutenzione della zona bagno

Ecco perché con qualche piccola accortezza e qualche consiglio utile si può rendere il bagno perfettamente pulito e funzionante. 

Superfici in ceramica 

Partiamo dalle piastrelle: il braccio destro per superfici splendenti è uno grassatore efficace. Bisogna sempre partire dalle piastrelle che si trovano più in alto, una spruzzatina qua e là, attendere che lo grassatore faccia il suo effetto e procedere ad asciugare con un panno umido. 

Consigli per la manutenzione della zona bagno

Nella pulizia delle piastrelle, si può dedicare anche un po’ di tempo alla cura delle fughe, in questo caso il consiglio è quello di utilizzare uno spazzolino da denti, un po’ di olio di gomito anche le fughe torneranno a splendere.

I sanitari

E’ innegabile che la parte meno piacevole sia la manutenzione dei sanitari, spesso la parte più sporca del bagno. In questo caso l’attenzione ai dettagli è fondamentale. La prima regola è avere un panno o una spugnetta dedicata solo alla cura dei sanitari, per quanto riguarda invece i detergenti sarà importante avere come alleato un valido disinfettante che sia in grado di distruggere il maggior numero di batteri presenti. 

Consigli per la manutenzione della zona bagno

I sanitari sono anche spesso soggetti a piccole interventi di manutenzione, sia per le ceramiche sia per le tubature e miscelatori. Per le ceramiche può essere utile utilizzare saltuariamente dei prodotti chimici appositi, prestando attenzione a non utilizzare troppo detergenti abrasivi o aggressivi che potrebbero far perdere lo smalto delle ceramiche. 

Consigli per la manutenzione della zona bagno

In merito alla manutenzione delle tubature e impianti idraulici il consiglio è quello di evitare il fai da te, che spesso finisce per aggravare il problema iniziale. Il consiglio è quello di rivolgersi a professionisti, che saltuariamente possono fare dei sopralluoghi, visionare ed eventualmente revisionare gli impianti. In caso di emergenza poi, fortunatamente esistono aziende come SuperMario24 che offrono servizi di pronto intervento idraulico a Milano (https://www.supermario24.it/idraulico/milano/) disponibili anche durante la notte e il weekend. In caso di guasti gravi, non conviene mai intervenire direttamente, ma aspettare un esperto che posso risolvere il problema definitivamente.

Il box doccia

Anche per la doccia occorre una manutenzione e una pulizia  costante.  Una parte essenziale e una buona abitudine sarebbe quella di pulirla appena finito di fare la doccia, per evitare la creazione di biofilm. Non serve un grande impiego di tempo, basta solo qualche piccola accortezza come la pulizia dei vetri (se sono presenti) con una spazzola lavavetri, che ci permetterà di togliere le gocce rimaste e una spruzzata di anti calcare sulle parti metalliche. 

Infine tenete sempre d’occhio lo scarico della doccia che spesso si può intasare con capelli e peli, in questo caso l’utilizzo di liquidi chimici per scarichi domestici può rivelarsi un valido alleato. Anche in questo caso però, se il problema non si risolve, è assolutamente necessario contattare un professionista.


Ti é piaciuto questo post? Allora non perderti i prossimi, iscriviti alla newsletter de La gatta sul tetto: niente paura, non ti inonderò di messaggi, riceverai solo una e-mail mensile che riassume i post del blog, e la guida Interior Trends 2109 in regalo. Basta cliccare sul link qui sotto e inserire il tuo indirizzo e-mail:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.