Addobbi natalizi: palline shabby chic

Oggi ho deciso di cambiare look alle vecchie palline natalizie, le classiche e anonime sfere rosse di plastica, per armonizzarle con lo stile shabby chic: ho deciso di rivestirle di carta. Mi prefiggo di postare presto qualcosa sull’argomento, dopo il periodo natalizio.

Ho raccolto e fotocopiato le pagine di una vecchia guida del Touring Club, e scaricato le immagini di un vecchio abbecedario francese, da un sito che raccoglie carte vintage splendide! Si possono vedere qui.

Si tratta di un lavoro facile e divertente che si può fare anche insieme ai bambini, e che dona una certa soddisfazione: non c’è limite alla fantasia, e le decorazioni personalizzate aggiungono un tocco di calore e di magia alla casa.

Si ritagliano le carte in strisce irregolari, secondo la grandezza delle palline, e si incollano, un po’ a casaccio, con la colla vinilica.

Non è un lavoro di decoupage, quindi non è necessario eliminare tutte le grinze e stendere la colla sul lavoro una volta ultimato: l’aspetto deve essere grezzo e la superficie risultare opaca.

Lasciate passare un minuto scarso prima di incollare la striscia alla superficie, in modo che la carta assorba la colla e si “distenda”: questo ridurrà la possibilità che si formino delle bolle d’aria.

Ecco il risultato:

Ora non resta che appendere le palline all’albero, oppure si può creare una composizione un po’ insolita:

Buon divertimento e a presto!

Cinzia

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.