Dormire nelle case più belle di Londra: una townhouse un po’ shabby e un po’ bohème

Buondì cari amici! Come vi avevo promesso settimana scorsa, oggi debutta la mia nuova rubrica The plum guide: dormire nelle case più belle di Londra.

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 11.0px Helvetica; color: #555555; -webkit-text-stroke: #555555}
span.s1 {font-kerning: none}

Scegliere la casa da mostrarvi non è stato facile, visto che sono tutte bellissime e interessanti! Poi ho trovato questa townhouse un po’ shabby e un po’ bohème e ho deciso che spettava a lei aprire la sfilata: il suo nome è Shooting Star, una diva luminosa e spaziosa arredata secondo i canoni del vero shabby chic inglese, quello cui si è ispirata, fin dagli esordi di questo stile, la designer Rachel Ashwell. Mobili di recupero con la vernice consumata, lampade industrial, vecchi sofà e poltrone spaiate, pavimenti in legno usurati, e tanti colori per dare un tocco bohèmien ad una casa allegra, informale ed accogliente.

Shooting Star è adatta ad una famiglia numerosa o a due-tre famiglie con bambini, visto che dispone, in totale, di ben nove posti letto: questa possibilità è molto vantaggiosa perché permette di dividere il costo del pernottamento, che a Londra è sempre piuttosto elevato. Considerando anche il fatto che, con una cucina di 40 mq, affacciata su un tranquillo giardino di 60mq attrezzato con area giochi per i bimbi, la maggior parte dei pasti si possono consumare a casa, e il risparmio può essere considerevole. La casa si trova a Shepherd’s Bush, un tranquillo quartiere residenziale, a circa 8 km dal centro, ben collegato tramite bus e metropolitana, con le stazioni Shepherd’s Bush sulla Central Line (rossa) e Shepherd’s Bush Market sulla Hammersmith and City (rosa).

Shooting Star è una casa semi indipendente in stile “Edwardian”, con i classici mattoncini gialli, l’ingresso e le bow window sulla via principale e il giardino lungo e stretto sul retro. Proprio in una parte del giardino il proprietario, un interior designer, ha fatto costruire un’estensione che alloggia la cucina con la bellissima veranda a piano terra, una stanza dei giochi al primo piano e una camera al secondo.

Pronti per il tour? Cominciamo dalla spettacolare cucina con l’angolo living posizionato nella veranda e il giardino: la cucina è ben equipaggiata e attrezzata con utensili ed elettrodomestici. Nel living c’è perfino un pianoforte, per chi ama dilettarsi con la musica! Questa stanza la immagino in estate, popolata da amici intenti a cucinare, a gustarsi l’aperitivo in giardino o stesi sui divani, incollati a telefoni e tablet per condividere le foto della giornata a zonzo per Londra,  grazie alla rete wifi della casa.

Sempre al piano terra, si trovano il salottino dallo stile eclettico, dotato di camino e comode sedute per tranquille serate in famiglia, e un piccolo wc in stile decisamente inglese, con la tappezzeria e i quadri alle pareti:

Saliamo al primo piano dove si trovano la vasta stanza padronale, anch’essa dallo stile eclettico, con il delizioso bow window e il caminetto; e poi lo studio, il bagno padronale con vasca free standing, e infine la stanza dei giochi per i piccoli, molto fornita, con giochi vintage, libri e giochi di società: i bambini non avranno certo il tempo di annoiarsi!

Al secondo piano, lo spazio del pianerottolo è stato sfruttato per ricavare una deliziosa camera doppia isolata dalle altre, dotata di piccolo terrazzo, perfetta per una coppietta.

Infine, all’ultimo piano, si trovano le stanze per i bambini, un’altra camera doppia e un bagno con doccia. Una piccola reggia!

Cosa vedere nei dintorni:

Il Ravenscourt Park, ampia area verde abitata da scoiattoli (impossibile non incontrarne a Londra…)

Il centro commerciale Westfield London, il terzo più grande del paese, con ben 270 negozi.

Lo Shepherd’s Bush Empire, un locale per concerti che conserva ancora la vecchia struttura di inizio ‘900, e che ha ospitato star del calibro dei Rolling Stones, Emy Whinehouse, Sting…

Il Bush Theatre, famoso per spettacoli d’avanguardia, per appassionati anglofoni amanti della cultura

Per bere qualcosa…rispettando la tradizione

 

La sala da tè vintage Betty Blythe

Il pub The Defectors Weld

 

Per mangiare come veri inglesi

 

The Pocket Watch Pub, con televisione e partite di calcio a gogo

Princess Victoria Gastro Pub, arredo e atmosfera vintage

Caco & Co, dalla colazione alla cena, anche il menu bambini

Shikumen per chi ama la cucina cinese

The Ginger Pig, una macelleria chic, con carni di alta qualità e non solo…

 

Spero che Shooting Star vi sia piaciuta! Se volete saperne di più fate un giro qui:  The Plum Guide. Noi ci vediamo presto con un’altra bellissima casa autenticamente londinese.

Scopri le atre case della rubrica Dormire nelle case più belle di Londra

p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 11.0px Helvetica; color: #555555; -webkit-text-stroke: #555555}
span.s1 {font-kerning: none; color: #000000; -webkit-text-stroke: 0px #000000}
span.s2 {text-decoration: underline ; font-kerning: none}
span.s3 {font-kerning: none}
span.s4 {text-decoration: underline ; font-kerning: none; color: #000000; -webkit-text-stroke: 0px #000000}

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *