30.3.17

Viaggio a Berlino: il quartiere di Mitte

©GettyImage
Mitte è il cuore pulsante di Berlino. Il quartiere, ubicato al centro della città lungo le rive del fiume Sprea, si contraddistingue per un’impareggiabile offerta culturale, vantando la maggior concentrazione di monumenti della capitale tedesca e, a corollario, una notevole proposta di iniziative d’ interesse. Si tratta, non a caso, di una delle aree più visitate della città, nonché di uno dei quartieri presi di mira da chi è a caccia di attrattive e spunti della Berlino gratis.  

© Sean Molin CC By SA 2.0
Per iniziare, è qui che sorge uno dei monumenti più significativi del Paese: il Palazzo del Reichstag, ovvero la maestosa sede del parlamento tedesco. Il cupolone in vetro dell’edificio, ricostruito nel dopoguerra, è uno degli elementi di spicco dello skyline berlinese, nonché uno dei migliori punti panoramici in città. Ciliegina sulla torta, la struttura può essere visitata gratuitamente –  non c’è dunque da stupirsi delle interminabili code che vi si formano quotidianamente di fronte. A pochi passi dal Reichstag, incastonato nel verde del Tiergarden Park  si trova il Castello Bellevue, il primo edificio in stile neoclassico costruito in Germania, un tempo dimora principesca, oggi residenza ufficiale del Presidente della Repubblica federale. 

©-Wikiwand
Percorrendo il Tiergarten in direzione sud, si arriva invece alla celeberrima Potsdamer Platz, cuore della nuova Berlino, nonché uno dei luoghi più significativi dal punto di vista storico-artistico della città. Distrutta dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, la piazza è stata interamente ricostruita da architetti del calibro di Renzo Piano, Arata Isozachi, Rafael Moreno, Helmut Jahn e Richard Rogers e oggi simboleggia la riunione della Berlino Est e Ovest. Potsdamer Platz si articola in tre aree principali - la Daimler City, il Besheim Centre e il Sony Center - e offre un magistrale esempio di design contemporaneo, le cui atmosfere futuriste non mancano mai di ipnotizzare i visitatori. 

©-Wikimedia
Proseguendo verso est, si incontra ancora l’Isola dei Musei, collocata tra il fiume Sprea e il canale Kupfergraben. Dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, l’isola racchiude i maggiori poli espositivi di Berlino: l'Altes Museum, il Neues Museum, la Alte Nationalgalerie, il Kaiser-Friedrich-Museum e il Pergamonmuseum – un vero e proprio paradiso per gli appassionati d’arte.

©-www.musement.com
Ricordiamo infine che Mitte è anche uno dei distretti dalla movida più accesa, soprattutto in corrispondenza della zona a nord di Hackerscher Markt e nei pressi di Alexanderplatz, dove si trovano un buon numero di pub, cocktail bar e discoteche, ma anche tanti ristoranti dove poter sperimentare i sapori della cucina internazionale. 

©-fhmedien
Share:
© La gatta sul tetto | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig