22.6.17

Island Dandelion, la mia carta da parati per il contest Estate Artistica


Island Dandelion, la mia carta da parati per il contest Estate Artistica camera da letto

Il suo nome è Island Dandelion, ed è la carta da parati che l'artista Giorgia Congiu ha disegnato ispirandosi alla mia moodboard, per il contest Estate Artistica.

Quando sono stata contattata da Carta da parati artistica per partecipare a questo concorso creativo, ho accettato con grande piacere: le blogger selezionate dovevano scegliere un colore tra i dieci indicati da Pantone per la primavera/estate 2017, e creare una moodboard che rappresentasse la nostra idea di estate.

Io ho scelto il colore Island Paradise, di cui vi ho già parlato in questo post (clic). Ecco il mio elaborato:

moodboard ispirata a niagara pantone per il contest Estate Artistica

Ed ecco il risultato: Island Dandelion, una carta da parati delicata come i soffioni trasportati dal vento, ideale per la camera da letto di grandi e piccini. Se siete interessati all'acquisto, la trovate qui.

Island Dandelion, la mia carta da parati per il contest Estate Artistica

Se desiderate votarmi, potete farlo sui profili social di Carta da parati artistica, fino al 21 luglio, mettendo un like o un +1: 


Ringrazio già da ora tutti coloro che mi sosterranno in questa simpatica e creativa avventura!



SHARE:

21.6.17

Tendenze: arredare con il blu Niagara


Tendenze arredare con il blu Niagara camera da letto








Elegante, rilassante, ricco e casual allo stesso tempo: è il Niagara di Pantone, uscito dalla palette primaverile e indicato come colore dell'anno da AkzoNobel e Dulux con il nome Denim Drift.

Si tratta di un blu denim classico con punte di viola e grigio, un colore indubbiamente affascinante e di carattere, capace di dare agli interni un tocco di stile, senza essere troppo impegnativo. Niagara è perfetto sia per le pareti che per gli arredi e i complementi: essendo comunque un colore scuro, ricordate sempre la seguente regola d'oro:


nella nostra percezione, i colori chiari "allontanano" le superfici, mentre i colori scuri le "avvicinano".

Per ambienti ampi quindi, non ci sono controindicazioni ad utilizzare Niagara su tutte le pareti; in caso contrario, si possono tinteggiare solo alcune porzioni verticali o orizzontali. A mio personale parere, ci può essere un'eccezione: un ambiente piccolo come il bagno o un disimpegno possono essere trattati con colori scuri, visto che non sono zone in cui non si soggiorna a lungo. 

Se invece volete dare un nuovo look alla vostra casa senza intervenire sulle pareti, potete optare per mobili e complementi, sia in stile moderno che retrò: Niagara è un colore sofisticato ma molto versatile, capace di dare personalità a tutti gli ambienti.

Tendenze arredare con il blu Niagara cucinaTendenze arredare con il blu Niagara  salotto
Tendenze arredare con il blu Niagara bagno

Abbinamenti suggeriti


Dal punto di vista degli abbinamenti con altri colori, non ci sono limitazioni, purché siano opachi e leggermente desaturati. Come potete vedere dalle immagini, l'abbinamento più raffinato è quello con il bianco e il grigio chiaro, entrambi nelle gradazioni più calde. In contrasto, utilizzate piccoli tocchi di rosso o di senape; per il nero puntate sull'antracite, mentre l'accostamento con il legno naturale, sia chiaro che scuro, dona una nota di calore.

Tendenze arredare con il blu Niagara palette

Tendenze arredare con il blu Niagara  palette

Potrebbero interessarti anche:


Crediti foto copertina: Elle decor
collage: 1//Elle decor UK, Laura Gaskill   2//Entrance, Pinterest  3// Signature Hardware, Molly Culver








SHARE:

20.6.17

Gli adesivi murali disegnati dall’illustratrice catalana LaMai

Gli adesivi murali disegnati dall’illustratrice catalana LaMai piante


Buondì cari amici! Oggi vi parlo ancora di decorazione delle pareti, precisamente di una serie di bellissimi adesivi murali che ho trovato sul web.

Questi adesivi mi hanno colpita per l’accuratezza dei disegni, per la raffinata scelta dei colori e per il fatto che sembrano dipinti, come dei veri e propri trompe l’œil: uccelli, fiori e piante prendono vita a partire da tante piccole figure geometriche di colore diverso, una tecnica che rende più vividi i colori e conferisce una particolare tridimensionalità al soggetto. Proposti da Tenstickers, un’azienda di cui vi avevo già parlato in un precedente post, sono disegnati in esclusiva dall’illustratrice catalana LaMai: io li trovo bellissimi, e soprattutto diversi da tutti gli altri.
Di grande tendenza per il 2017, il tema cactus è l’ideale per dare un look attuale alla vostra casa:

Gli adesivi murali disegnati dall’illustratrice catalana LaMai cactus

Per chi preferisce soggetti botanici più femminili e delicati, sono perfette le rose e l’orchidea:

Gli adesivi murali disegnati dall’illustratrice catalana LaMai fiori

La natura è protagonista anche in questi accattivanti e colorati stickers con uccelli:

Gli adesivi murali disegnati dall’illustratrice catalana LaMai uccelli

Infine, per la camera dei ragazzi, si va dagli skateboard ad uno scenografico squalo che sembra uscire dalla parete! 

Gli adesivi murali disegnati dall’illustratrice catalana LaMai ragazzi

Tutti gli adesivi possono essere ordinati sul sito, dove potete anche scegliere la dimensione, tra 4 misure predefinite o di vostra scelta, e visualizzare la simulazione dell’aspetto che avrà l’adesivo secondo il colore dello sfondo, che si tratti di una parete, di un mobile o di un vetro.

Vi ricordo che con Tenstickers potete anche realizzare adesivi personalizzati per la vostra casa o per la vostra attività, basta caricare il disegno, il logo o la scritta nella pagina apposita, indicare le misure e selezionare le varie opzioni.
Grazie agli adesivi murali si possono rinnovare gli ambienti di casa in modo facile ed economico: seguite le istruzioni fornite con il prodotto e con pochi semplici gesti le pareti della vostra casa non saranno più le stesse.



SHARE:

19.6.17

Dieci ispirazioni per dieci camerette

Dieci ispirazioni per dieci camerette da sogno scrivania


Buondì cari amici. Cosa ne dite di cominciare la settimana con dieci camerette da sogno da cui prendere ispirazione?

Quelle che ho selezionato per questo post hanno tutte uno stile molto particolare, nato dalla reinterpretazione personale delle ultime tendenze nel campo dell'arredamento, dall'ormai intramontabile shabby chic al vintage, dallo scandinavo al bohémien. Cominciamo con le camerette dei bebé, tutte ispirate agli stili del passato con tocchi contemporanei. 
Ispirazione vintage per la prima nursery, con la culla in vimini anni '70; la carta da parati con grossi fiori di anewall che la piccola Scarlett sembra gradire molto, è l'ultimissima tendenza anche per le camere dei bimbi.
Letto in ferro battuto bianco dei primi del Novecento contrapposto a carta da parati e cuscini attualissimi per la terza cameretta, realizzata da Estelle Williot, decoratrice specializzata proprio nelle camere dei piccoli.
Dieci ispirazioni per dieci camerette da sogno culla vimini

Dieci ispirazioni per dieci camerette da sogno  wallpaper
Aggiungi didascalia
Dieci ispirazioni per dieci camerette da sogno vintage
Estelle Williot
Per i più grandicelli, le camerette si evolvono in spazi multifunzionali, con l'angolo destinato al riposo spesso trasformato in struttura ludica durante il giorno: una soluzione perfetta per ottimizzare lo spazio. Lo stile scandinavo va per la maggiore, mentre le tendenze al top sono i letti a livello pavimento sormontati da una struttura a forma di casa, o i letti a diversi livelli con scalette e attrezzi vari, tra cui le altalene per interni, una chicca che da bambina avrei molto apprezzato. 
Dieci ispirazioni per dieci camerette giochi
Flat White
Dieci ispirazioni per dieci camerette letto casetta
Architectural Digest
Dieci ispirazioni per dieci camerette
Paulina Arcklin
Infine, ispirazioni romantiche dagli accenti shabby chic, retrò industrial e bohémien:

Dieci ispirazioni per dieci camerette shabby chic


Blonde and Bone


Dieci ispirazioni per dieci camerette bobemien
fourcheekymonkeys
Dieci ispirazioni per dieci camerette
PetiteSmall


Dieci ispirazioni per dieci camerette moodboard crediti foto copertina: heju studio
SHARE:

14.6.17

Dormire nelle case più belle di Londra: la casa galleggiante a Little Venice

Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice

Oggi per la rubrica Dormire nelle case più belle di Londra vi propongo una casa molto particolare: una casa galleggiante su uno dei romantici canali che attraversano il quartiere di Maida Vale, la Little Venice londinese.

Si tratta di una sistemazione davvero fuori dal comune, che richiede lo spirito di adattamento necessario per vivere in una barca, anche se Lila è dotata di tutti i confort, dalla cucina attrezzata alla vasca idromassaggio. 
Immagino la bellissima sensazione che si prova quando ci si addormenta cullati dall’acqua e la rilassata noncuranza della vita da campeggio, in un luogo straordinario come il Regent’s Canal, con i suoi scorci romantici dove il tempo sembra essersi fermato.

Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice

Come vi dicevo, Lila è dotata di tutti i confort, come il riscaldamento a pavimento, utile contro l’umidità, una stufa a legna e acqua calda.  La zona living è composta dalla cucina e dall’angolo soggiorno-pranzo, ed è illuminata, oltre che dalle finestre, anche da un suggestivo lucernario.

Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice living

La cucina non ha nulla da invidiare a quelle sulla terraferma, con il suo rivestimento in acciaio, il piano cottura a gas, i due forni elettrici, il forno a microonde, la macchinetta per il caffè, il comodo piano di appoggio, allungabile con una prolunga, se necessario, e il banco bar. Per ogni evenienza, il locale è dotato di uscite di sicurezza e di griglie d'areazione a norma, ben visibili nelle immagini.
Il salottino, delizioso e luminosissimo, occupa la poppa della barca, in cui si aprono grandi vetrate con vista sul canale, ed è composto da panche con comodi cuscini color panna e un tavolino rimovibile al centro, in perfetto stile marinaro.

Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice cucina
Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice banco bar
Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice salotto

Al centro si trova la cabina matrimoniale, con il suo bagno dotato di vasca idromassaggio e doccia, mentre la seconda cabina, con due letti a castello e bagno annesso, si trova a prua, dove è stato ricavato un piccolo ponte esterno, perfetto per prendere un aperitivo o fare colazione. 

Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice bagnoDormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice cabina
Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice vasca
Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice cabinaDormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice bagno


Ma non è finita qui: Lila ha anche uno spazio esterno privato, con barbecue, amaca, lettino…insomma tutto il confort per godersi la natura nel cuore di Londra.

Dormire nelle case più belle di Londra la casa galleggiante a Little Venice giardino
Cosa vedere nei dintorni

Il Regent’s Canal, a piedi oppure in canoa, per un’esperienza davvero unica.
Per gli amanti dei Beatles: percorrete la mitica Abbey Road alla ricerca del passaggio pedonale più famoso della storia.
Per gli amanti dello shopping, invece, poco lontano c’è Westbourne Grove.

From breakfast to dinner

Non perdetevi i locali affacciati sul canale, sono molto suggestivi, come per esempio il Cafe Laville, con l’ampia sala vetrata posta proprio a cavallo del canale, dove potete trovare specialità italiane, caffè compreso.
Per la colazione fate un salto al Waterside cafe, mentre per pranzo, se amate la carne e gli hamburger fatti come si deve, The Waterway, con la terrazza affacciata sul canale, è il posto ideale. 
Per cena, provate con il pesce, la specialità servita al The Summerhouse, location in perfetto coastal style e anche qui, immancabile terrazza sul canale.

E dopo cena…


Amate il teatro? Allora vale la pena concludere la serata al Canal Cafe Theatre .

Spero che Lila vi sia piaciuta. Se volete saperne di più fate un giro qui: The Plum Guide. Noi ci vediamo presto con un'altra bellissima casa londinese.

SHARE:

12.6.17

Vismaravetro compie 70 anni e festeggia con i blogger

Vismaravetro compie 70 anni e festeggia con i blogger modello gliss

Buon inizio settimana cari amici. Oggi vi parlo di un’azienda italiana che rappresenta una delle eccellenze del Made in Italy nel settore dell’arredamento: Vismaravetro, top brand delle cabine doccia.

In occasione del 70° anniversario della sua fondazione, sono stata invitata a partecipare ad un Press event dal suggestivo titolo “70 gocce, 1 azienda, 1 designer. Matteo Ragni, 1 disegno, 1 piccolo libro poetico”, che vede la partecipazione, per la prima volta, dei principali blogger dei settori Design, Arredo, Arredo bagno e Lifestyle.
Purtroppo non potrò essere presente, ma voglio comunque condividere questa notizia perché mi fa sempre molto piacere parlare delle aziende italiane che sono state capaci di superare la crisi puntando sulla qualità, l’innovazione e la creatività, diventando ambasciatrici del Made in Italy nel mondo.
Dietro a tutto ciò c'è la tipica storia italiana di successo, ci sono quattro generazioni di una famiglia che conosce tutti i segreti della lavorazione del vetro, a partire da Giuseppe Vismara, rappresentante di vetri, cristalli e specchi dal 1907.

Vismaravetro compie 70 anni e festeggia con i blogger modello junior

Per esempio, Vismaravetro è la prima azienda italiana ad aver progettato una cabina doccia con un vano tecnico annesso, utile per riporre oggetti o alloggiare elettrodomestici. Questa è solo una delle proposte innovative ed originali per arredare il bagno secondo il trend del momento: funzionale e dal design accattivante; moderno ma confortevole e accogliente; personalizzabile secondo ogni esigenza di spazio e stile.

Vismaravetro compie 70 anni e festeggia con i blogger modello serie 6000Vismaravetro compie 70 anni e festeggia con i blogger modello serie 8000Vismaravetro compie 70 anni e festeggia con i blogger modello skin


Auguro dunque a Vismaravetro buon compleanno e attendo con impazienza le novità che verranno presentate in occasione dell’evento, si terrà il prossimo 14 giugno presso lo show room H2Otto in via Molino delle Armi a Milano.
SHARE:

9.6.17

Tendenze arredo: arredare con l'Island Paradise di Pantone

Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone sedie design

Delicato, fresco e femminile: sono solo alcune delle qualità di Island Paradise, uno dei colori indicati da Pantone per tingere la primavera/estate 2017.

Island Paradise è un celeste pastello tendente al turchese, che evoca cieli mattutini e acque cristalline; perfetto per le case in riva al mare, all'interno o per dare un tocco di freschezza agli elementi esterni come serramenti, persiane e ringhiere: come spiega Pantone, Island Paradise è una fresca tonalità che evoca paesaggi tropicali e risponde ai nostri desideri di evasione e di relax.

Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone casa a Nizza
CASA IN RIVA AL MARE A NIZZA//PHOTO BY ME
In realtà questo colore è molto più versatile di quanto si pensi, grazie alla sua capacità di ravvivare gli interni con un tocco di colore senza ricorrere a tinte più squillanti. Adatto a complementi e dettagli, può essere utilizzato sia in ambienti moderni che classici. 
Per gli amanti dello stile Shabby Chic questo colore non è certamente una novità, anzi si può affermare che si tratta di una delle tinte maggiormente utilizzate, come dimostrano le celebri paladine di questo stile, Rachel Ashwell e Maria di Dreamy Whites:

Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Rachel Ashwell
RACHEL ASHWELL
Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise dreamy whites
DREAMY WHITES
Un colore che ha anche la prerogativa di non essere molto impegnativo, come dimostrano le numerose possibilità di accostamento con altre tinte: 

Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone palette
VIA INSIDE OUT//PHOTO GERMAIN SUIGNARD//STYLING SANDRINE ECHIVARD 
Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone palette
LAURA GUMMERMAN
Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone palette

PINK PEPPERMINT DESIGN

Infine, qualche spunto d'arredo, complementi e accessori:

Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone tessili
Aggiungi didascalia
Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone bagno
Tendenze arredo arredare con l'Island Paradise Pantone mood board
Tornerò presto a parlare di questo colore, che ho scelto per partecipare al contest Estate Artistica indetto da Carta da Parati Artistica.


Potrebbero interessarti anche:


Crediti foto copertina: BigTimeDesign


SHARE:
Blogger Template Created by pipdig