29.1.16

Slow Tourism a Cortina


Cortina d’Ampezzo cela diverse sorprese sul fronte dello Slow Tourism. Al di là delle attrattive più popolari, la Regina delle Dolomiti offre una buona gamma di spunti per staccare la spina e concedersi un meritato relax a contatto con una natura incontaminata. E se stare con il naso all’insù è uno dei modi migliori per alleggerire il fardello della quotidianità, Cortina, con le sue vedute panoramiche e i suoi cieli limpidi, è sempre un meraviglioso toccasana per dimenticare lo stress. Tra le opzioni più interessanti su questo versante, spiccano due originali proposte escursionistiche a tema. 



Night Hiking
Camminare al chiaro di luna, avvolti dal silenzio di una natura assopita e protetti da un manto di stelle talmente brillante da sembrare irreale: è ciò che offrono le proposte di trekking notturno del comune veneto. Si tratta di percorsi brevi e agevoli, diretti da esperte guide alpine che, su richiesta, accompagnano i visitatori presso i caratteristici rifugi locali, dove è possibile degustare le migliori di prelibatezze della gastronomia veneta. Nella stagione invernale, ovviamente, non possono poi mancare le ciaspolate in notturna.



Credit//GOBelluno Notizie ©


Sentiero dei Pianeti 


Per chi preferisce muoversi di giorno, c’è il Sentiero dei Pianeti. Si tratta di un percorso di un chilometro che omaggia il Sistema Solare attraverso una cartellonistica realizzata in scala dimensionale di 1/10 miliardi: un modo semplice per trasmettere anche ai più piccoli la concezione dell’immensità dello Spazio. Nel 2015, l’itinerario è stato ampliato con un tracciato di 500 metri, ribattezzato Sentiero dell’Universo, che apporta il suo contributo con un’ulteriore decina di pannelli in cui sono illustrate le caratteristiche principali di stelle, nebulose, ammassi e galassie. L’itinerario galattico volge al termine presso il moderno Osservatorio Astronomico del Col Drusciè “Helmut Ullrich”, un luogo che farà la felicità di tutti gli appassionati in materia. Su prenotazione, l’osservatorio mette a disposizione interessanti visite guidate della durata di circa 90 minuti, durante le quali i visitatori saranno accompagnati nell’affascinante scoperta del cosmo e dei suoi segreti. A pochi passi, si trova anche il Planetario Nicolò Cusano, dove è possibile ammirare emozionanti proiezioni sui movimenti della volta celeste. Data la capienza ristretta della struttura (max 60 persone) è consigliabile prenotare la visita con un po’ di anticipo, contattando l’associazione Cortina Stelle al 348 3346585. 

Source//http://www.cortinaup.it




Per quanto riguarda invece l’organizzazione del soggiorno, se vi riconoscete tra coloro che vivono con stress la pianificazione del viaggio, ricordate che si può sempre puntare sui pacchetti preconfezionati da agenzie come Yalla Yalla, le quali propongono spesso interessanti promozioni sulle vacanze a Cortina.


{Guest post sponsorizzato}
Share:
© La gatta sul tetto. Interior design blog | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig