5.5.14

{2 italiane in Francia} La Brioche di Julia Child


Buon lunedì! Eccoci tornate con la rubrica Due italiane in Francia. In questo periodo la mia amica Paola sta esplorando il mondo profumato e goloso delle brioches...Credo che prossimamente ne vedremo (e gusteremo) delle belle. Già vi abbiamo parlato qui della ricetta della brioche classica francese. Oggi vi raccontiamo la storia, e la ricetta, della Brioche di Julia Child.
Ma chi è Julia Child? Lascio a Paola le presentazioni, ma vi lascio un indizio: chi ha visto il film Julie et Julia sa che si tratta di una storia di cucina (francese), di una donna espatriata in Francia, e di una food blogger.



Paola


Ho conosciuto Julia Child grazie al bellissimo film intitolato July & Julia e me ne sono immensamente innamorata. Oltre al fatto che Julia Child è stata interpretata da una favolosa Meryl Streep (che ho sempre adorato come attrice), tramite questo film-biografia ho finalmente trovato una coppia felice, una donna soddisfatta e curiosa che sbarcando a Parigi decide di liberarsi dell'inevitabile noia delle lunghe giornate solitarie (mentre il marito era al lavoro), dedicandosi a uno dei più grandi piaceri del marito: la cucina :D 

Niente corna, niente segreti... finalmente è stata descritta una vita pulita (come ce ne sono tante) e felice! Julia Child si è avvicinata così tanto alla cucina nell'esperienza francese descritta nel film, da diventare il suo nuovo lavoro: ha pubblicato svariati libri di ricette ed ha presentato un programma di cucina talmente famoso e divertente (Julia parlava al cibo in farsetto) da dare ispirazione per un personaggio di pupazzi per bambini.

Una donna dolce e premurosa che si è appassionata alla cucina per piacere e per dare piacere, perché in fondo cucinare è un atto d'amore e servire un piatto è un dono che facciamo a chi siede alla nostra tavola...

Mettiamo una domenica mattina qualunque. La domenica nessuno va di fretta, possiamo rimanere in pigiama fino a tardi e possiamo prenderci il nostro piacere della colazione con lentezza. Me la immagino Julia che sforna delle fragranti brioches per accompagnare il caffèlatte del mattino... mi immagino la sua soddisfazione a vedere il marito (noto buongustaio) mangiarle e compararle con quelle del bistrò sottocasa... me lo immagino perché le sue brioches le ho fatte anche io, e se volete farle anche voi non dovete far altro che venire a leggerne la




Io e Paola vi diamo appuntamento al prossimo post!




°°°
Share:
© La gatta sul tetto | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig