14.10.13

Peperoni alla Bagna Cauda



Buon lunedì! Cosa ne dite di cominciare la settimana con una ricetta? I peperoni alla bagna cauda.


Passando da Carmagnola ho acquistato i famosi peperoni, una delle eccellenze agroalimentari del nostro Paese. Ho deciso di preparare i peperoni alla bagna cauda, una delle ricette più famose della cucina piemontese.
Io ho utilizzato un vasetto di Bagna Cauda già pronta, regalo della mia amica Mari, ma potete provare a prepararla seguendo la ricetta, molto semplice e veloce.




Ingredienti:

2 peperoni rossi
2 peperoni gialli
200 g di acciughe sotto sale
4 spicchi d'aglio
250 g di olio evo circa
50 g di burro
1 tazza di latte

Preparazione peperoni:

mettete i peperoni interi sotto il grill del forno, girandoli di tanto
in tanto, finché la pelle diventa scura, quasi carbonizzata.
Lasciateli intiepidire e poi togliete la pelle.
Tagliate i peperoni a strisce, togliete i semini e metteteli in caldo.

Preparazione della Bagna Cauda:

per prima cosa mettere gli spicchi d'aglio schiacciati a bagno nel latte 
per circa due ore.
Pulite le acciughe sotto sale, raschiandole con un coltellino e togliendo
la lisca.
In un pentolino fate sciogliere il burro a fuoco bassissimo, scolate e tritate l'aglio
e unitelo al burro, lasciando che si disfi: non bisogna lasciare che l'aglio prenda
colore.
Infine, unite l'olio e le acciughe.
A questo punto la salsa deve sobbollire a fuoco bassissimo per circa 10 minuti.
Mescolate spesso per far sciogliere le acciughe e far si che gli ingredienti
si amalgamino bene. Se occorre aggiungete altro olio evo.

Presentazione:

disponete le listarelle di peperoni in un piatto di portata o in 
una terrina e irrorateli con la salsa ben calda.
Servire subito.

La guarnizione di capperi è facoltativa e non proprio "ortodossa".

Vino:

si consiglia di abbinare un Dolcetto d'Alba

Per chi ama i sapori forti e decisi questo è un piatto da leccarsi i baffi!

Buon appetito!













Share:
© La gatta sul tetto | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig