29.5.13

Un giardino provenzale in Piemonte


Domenica scorsa io e Mari abbiamo avuto il privilegio di passare una mattinata piacevolissima nell'Azienda Agricola Rose e Bacche ad Arignano, in Piemonte. E' la seconda volta che visito questo questo giardino sorprendente, e la sensazione di leggerezza e meraviglia si è ripetuta; sarà perchè non si tratta del classico vivaio commerciale ma di una cascinotta tipica piemontese, dove non ci sono confini tra l'abitazione e la zona delle piante in vendita;  oppure perchè i proprietari Maurizio e Alessandra sono ospiti squisiti, floricoltori esperti e innamorati del loro lavoro.
Entrambe le cose: ad affascinare è l'aria provenzale che si respira in questo luogo; un piacere dei sensi che non ti aggredisce  con impressioni vistose, ma ti conquista poco a poco, grazie alla forza del "disordine creativo", dei particolari nascosti, della discrezione.
Un luogo da scoprire lentamente...e in cui ritornare.




Sotto il pergolato abbiamo assistito,  in veste di redattrici del magazine La Magia del Bianco, alla prima parte del corso di acquerello botanico tenuto da Simonetta Chiarugi 





Ringrazio Simonetta per averci lasciato imperversare con le macchine fotografiche e mi prenoto per partecipare al prossimo corso, questa volta come allieva. Sono rimasta affascinata dalle bellissime illustrazioni botaniche di Simonetta e dalla sua competenza (anche se, seguendo da molto tempo il suo blog, per me è stata una piacevole conferma).

Prima di lasciare Simonetta e le sue allieve, abbiamo gustato lo Sciroppo di Rosa da lei preparato ricetta QUI



Un abbraccio




Share:
© La gatta sul tetto | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig