Translate

Pagine

mercoledì 20 aprile 2011

Cornice porta oggetti shabby chic fai da te


cornice shabby chic fai da te




Per la rubrica fai da te oggi vi mostro la cornice porta tutto shabby chic. Ho finalmente trasformato la cornice che giaceva tra gli oggetti dimenticati a casa di mia suocera
a Nizza , mostrata in questo post. Era bella anche in origine, con il fondo blu e oro, ma così non le trovavo una collocazione.
In realtà, vista da vicino era molto mal messa, con parti scheggiate o staccate, così mi sono fatta coraggio e l'ho shabbata.
Per l'intervento sulla cornice è utile, per chi non conoscesse la tecnica, questo tutorial.
Qui vi mostrerò come realizzare il fondo di stoffa e rete da conigliera.


Materiali:
Cornice
Schienale
Ovatta per imbottitura
Tessuto a scelta
Rete da conigliera
Colla universale
Sparapunti
Chiodini e martello
Tronchesino
Guanti protettivi




Per la realizzazione del fondo mi sono servita dello schienale originale della cornice: se dovesse mancare o essere troppo rovinato, si può realizzare con un pezzo di compensato o di cartone rigido
(quello che si usa in legatoria per le copertine dei libri) prendendo le misure sul retro della cornice, nell'incavo che accoglie lo schienale.
Il risultato finale è quello che si vede nella terza foto a destra in alto.
Ho seguito i seguenti passaggi:
1. Ho tagliato l'ovatta a misura lasciando 1 cm di margine  e il tessuto lasciando 2 cm.
2. Ho fissato allo schienale l'ovatta con un filo di colla.
3. Ho sovrapposto il tessuto all'ovatta e infine ho fissato il tutto sul retro con la sparapunti.




A questo punto bisogna tagliare la rete da conigliera a misura + 1cm con il tronchesino: usate i guanti protettivi che si trovano nei negozi di ferramenta e fai da te, perché il filo di ferro taglia e punge che è un piacere!
Appoggiate la rete tagliata sul fondo che avete appena creato e poi ripiegate bene le estremità lungo il bordo, come illustrato nella  foto in alto a destra. Qui vi accorgerete di quanto sono utili i guanti.
Ora avete il vostro fondo pronto e non resta che fissarlo alla cornice, usando piccoli chiodini, come si vede nella foto in fondo a destra.




Al posto della rete da conigliera si possono mettere nastri o passamanerie, oppure lasciare solo il tessuto e fissare gli oggetti con spilli dalle capocchie particolari.
Io devo usarla per appendere un po' di perle e argento, quindi la rete è funzionale: ha trovato posto in camera da letto, e si è già riempita di piccole gioie che
adesso posso guardare con piacere e usare quando voglio, invece di tuffarmi ogni volta nei meandri del portagioie.


camera da letto shabby chic
appendi collane shabby chic rete conigliera
perle e orologio d'epoca

Mi piace molto la parte in oro e blu che si intravvede sotto il bianco.
Adesso queste gioie hanno la collocazione che meritano...
A presto!

Cinziaq

lunedì 18 aprile 2011

Cupcakes lamponi e formaggio

Buon inizio settimana!
Nel week end mi sono concessa una dolce pausa. Dopo aver visto il post di Donata mi sono fatta tentare dalla ricetta delle cupcakes ai lamponi, che potete trovare qui.
Mi attirava l'idea del frosting al formaggio, decisamente meno dolce di quello della ricetta tradizionale.
I lamponi, con il loro gusto un po' aspro,  si armonizzano deliziosamente con la delicatezza della ricotta e  il loro colore rosso intenso dona al frosting una bellissima nuance rosa tenue.











Avete sentito il profumo che si sprigiona dal forno?
Scommetto di si!
Quale modo migliore per iniziare la settimana?
A presto!

venerdì 15 aprile 2011

Biglietti per gli auguri di Pasqua








uovo e coniglio biglietti pasqua

pasqua cartoline auguri



cartoncino pasqua uovo

farfalla e coniglio bigliettino

Pasqua coniglio silhouette

paques voeux

farfalla e uccellino silhouettes
Biglietti d'auguri per Pasqua in bianco, grigio e corda.
Materiale: cartoncini, carta stampata, spago, una matita, colla.
Dopo tanto colore, mi piace tornare ai toni del bianco e del naturale, come avevo già fatto per le decorazioni di Natale.
A presto!

martedì 12 aprile 2011

Decorazioni per Pasqua: uova di polistirolo rivestite di stoffa

Ciao care amiche, come state?
Sono stata un po' latitante in questi giorni, spero di farmi perdonare nell'arco della settimana con le ultime proposte per una strana Pasqua che non arriva mai!
Ho faticato molto a calarmi di nuovo nell'atmosfera primaverile con questo caldo assurdo: nella mia pasticceria preferita si mettevano le uova di cioccolata sotto il soffio dell'aria condizionata per evitarne lo scioglimento; le violette appena acquistate rischiavano di abbandonarmi prima del previsto e io...non so voi ma detesto il caldo!
Visto che forse la primavera arriverà davvero nei prossimi giorni, torniamo alle decorazioni pasquali: oggi uova di polistirolo rivestite di stoffa.


Materiali:
uova di polistirolo
stoffe assortite
passamaneria, nastri, fettucce....
colla per tessuti
forbici
bisturi
matita
carta velina
Procedimento:
Tracciate con la matita sulla superficie dell'uovo di polistirolo le linee per definire degli spicchi.
(io ho usato il pennarello per rendere visibili le linee, ma non va bene perché traspare sotto la stoffa)
Incidete lungo le linee con il bisturi per creare delle fessure profonde almeno 0,5 cm.
Create il cartamodello degli spicchi, sovrapponendo il foglio di carta velina alla superficie dello spicchio tracciato sull'uovo: gli spicchi possono anche essere di dimensioni diverse, secondo l'effetto decorativo che intendete ottenere, quindi i cartamodelli si adatteranno a ogni spicchio. Tenete sempre un'abbondanza di stoffa di 0,5 cm lungo tutti i bordi.
Tagliate i pezzetti di stoffa.
Ora fissateli all'uovo, spingendo delicatamente i bordi del tessuto nelle fessure aiutandosi con la parte non tagliente del bisturi: durante l'operazione tenete l'uovo ben fermo adagiandolo nel palmo della mano.
Alla fine, applicate con la colla per tessuto la guarnizione che avete scelto, lungo le fessure che delimitano gli spicchi.
Semplicissimo!
Ora un po' di foto:


Sono solo un po' di spunti, a voi il pallino creativo!
Baci!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...