20.5.11

Shabby chic on friday: porte e finestre



Eccoci al consueto appuntamento con la rubrica {shabby chic on fridayVenerdì scorso tutti i blog sulla piattaforma blogger erano off line, così mi sono ritrovata sola soletta a parlare di shabby chic!
Prima di continuare voglio ringraziare Barbara per avere ideato questa iniziativa che mi "costringe" a parlare di questo stile con regolarità: una persona dispersiva come me non può che esserne felice!
Ho tentato di tenere rubriche settimanali di mia iniziativa ma...sorvoliamo!
Non sapevo che taglio dare a questa rubrica e alla fine mi sono accorta che stavo facendo inconsciamente l'architetto: non ho cominciato dalle fondamenta perché non sono molto shabby chic, ma poco ci mancava!
Ho deciso che farò comunque l'architetto...proporrò soluzioni per una casa ideale che ognuno potrà divertirsi a ristrutturare, seguendo una scaletta classica: prima le finiture, poi i mobili e infine la decorazione.
Venerdì scorso vi avevo parlato delle finiture delle pareti: a questo punto dobbiamo scegliere i serramenti. Come scegliere porte e finestre?


I serramenti sono molto importanti per ottenere un effetto armonioso nella nostra casa e devono adeguarsi allo stile generale: nel nostro caso devono essere rigorosamente di legno.
La scelta di colore e finitura si deve accordare con le pareti: se sono bianche si può scegliere qualsiasi variante, dal bianco stesso ai colori della palette shabby chic (vedi qui), mentre se sono colorate è meglio optare per una tinta neutra, onde evitare "l'effetto Arlecchino".
Per soluzioni più "vissute" l'ideale è il legno naturale oppure  verniciato ma un po' scrostato.
Una delle caratteristiche di questo stile è la reinterpretazione degli oggetti (vedi qui) e un aspetto interessante che riguarda porte, finestre e imposte, è il loro utilizzo in veste decorativa: semplicemente appoggiate alle pareti, usate come testata del letto o come piano di un tavolo, trasformate in specchi e cornici. Non c'è limite alla fantasia e alla creatività: ogni casa arredata in questo stile è unica e rispecchia fedelmente la personalità di chi la abita.
Anche le maniglie devono essere scelte in base allo stile  e possono fornire ulteriori spunti decorativi:
Ecco alcune immagini che potrebbero ispirarvi:




 Vi saluto e vi auguro buon viaggio nel mondo shabby chic!

Se volete saperne di più, acquistate il libro La Magia del Bianco. Lo stile Shabby chic in Italia.

A presto!











Share:
© La gatta sul tetto | All rights reserved.
Blog Design Handcrafted by pipdig