Translate

.

07 febbraio 2011

Cupcakes: ricetta tradizionale

Ieri ho voluto provare a fare le famose cupcakes, seguendo la ricetta tradizionale. 


Ciò che più mi attira di questi dolcetti è la possibilità di colorare la glassa a piacere e di guarnirla con decorazioni di zucchero senza limiti alla fantasia.
Per quanto riguarda le ricette, esistono innumerevoli variazioni della ricetta tradizionale a base di burro e zucchero a velo: al cioccolato, al formaggio, al caramello.


Per tutte la basta base è sostanzialmente la stessa, cambiano poi gli ingredienti della glassa e gli aromi.
Per cuocerle vanno bene le pirottine di carta, di circa 7 cm di diametro, adagiate negli stampi per muffins.
Prepariamo la pasta base:
scaldare il forno a 180°
mescolare il burro e lo zucchero fino a quando la crema non diventa bianca (io ho usato lo zucchero di canna, quindi la crema è risultata più scura).
Aggiungere le uova intere una per volta, poi la farina a pioggia, il sale e il lievito chimico, continuando a mescolare. Alla fine incorporate il latte e l’aroma.
Mettete l’impasto nelle pirottine, riempiendole per due terzi, e infornate per 20 minuti.
Lasciate raffreddare prima di guarnirle.
cupcakes pink frosting
Glassa tradizionale alla crema di burro:
Lavorare il burro fino a ridurlo in crema. Aggiungere poco a poco lo zucchero a velo.
Sembra semplice, ma all’inizio sembra che il lo zucchero assorba tutto il burro, rendendo l’impasto molto duro e viene la tentazione di aggiungere il latte.
Il mio consiglio è di incorporare prima il colorante liquido e l’essenza, perchè se la glassa è troppo molle poi non “tiene” e si deve aggiungere altro zucchero, rendendola veramente stucchevole!
Qui trovate la glassa la formaggio, molto più leggera e meno dolce.
Per guarnire le le cupcakes potete usare la tasca da pasticcere o una spatolina, secondo l’effetto che volete ottenere.
Io le trovo molto “scenografiche” e anche molto buone: questa ricetta è molto dolce, ma è quella tradizionale e va assaggiata almeno una volta.
Sono comunque gradite ricette alternative, anche un po’ insolite e innovative!
Per tutti i golosi inguaribili vi segnalo la ricetta di carnevale di Paola del Laboratorio di Zia Polly.
Un dolce saluto!

5 commenti:

  1. Mamma mia che buoni ed invitanti!!!
    Scusa se sono inopportuna, qualche programma utilizzi per le foto? mi piace moltissimo come le unisci, con quel cuore..
    Grazie mille!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Ho appena utilizzato la tua ricetta per i miei primi cupcakes...non sono perfetti esteticamente, ma secondo me sono buonissimi. E sono una botta di colesterolo! :D

    RispondiElimina
  3. Complimenti il sito è molto carino le dosi ben dettagliate e non tradotte dall'inglese in cup.Ho assaggiato proprio qualche giorno fa delle cupcakes con un icing che sembrava marshmellow fatto col i bianchi montati a neve a bagno maria. Sapresti il procedimento esatto?pls :-)

    RispondiElimina
  4. Speriamo di riuscire a farle.....tutte le ricette che ho fatto sembravano più delle mini tortine che reali cup cale....grazie per la dritta...un abbraccio da una neonata blogger

    RispondiElimina
  5. :) che bel sito!!!!!!! i dolcetti sono mitici!!!!!! :D

    RispondiElimina

♥´¨)
¸.•´ ¸.•*´¨)¸.•*¨)
(¸.•´ (¸.•`♥. Grazie!♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover