{2 italiane in Francia} A Grasse, Sua Maestà la Rosa

Buon inizio settimana. Eccoci tornate con la rubrica Due italiane in Francia. Siete pronti per un viaggio profumato? So che tra i miei lettori ci sono tante anime romantiche che apprezzeranno un viaggio, seppur virtuale, a Grasse, dove in questi giorni si festeggia Sua Maestà la Rosa. Della città di Grasse e delle rose vi avevo già parlato (clic): la città vale una visita per i negozi (brocante, arredamento e tessili in stile provenzale, profumi) e per le famose fabbriche di profumo, un po’ meno per la sua bellezza. Ma i francesi, si sa, sono maestri nel valorizzare ogni metro quadrato del loro territorio e Grasse non fa eccezione. Conosciuta come la “capitale mondiale del profumo”, Grasse dedica alla rosa ogni anno, nel mese di maggio, una festa di quattro giorni: i negozi, le vie, le fontane, sono addobbate con rose di ogni tipo; spettacoli musicali e teatrali animano le serate, oltre a laboratori e esposizioni di composizioni floreali. Due mercati all’aperto offrono lo spunto per interessanti acquisti: uno dedicato alla gastronomia e uno alle rose, strepitoso…Di fiori non capisco nulla e il mio pollice non è certo verdissimo, ma le rose che ho ammirato in questa occasione erano davvero straordinarie. Io ho acquistato una pianta ancora in boccio, molto robusta, così ho più probabilità di vederla prosperare: ve la mostrerò appena fiorisce.

Ma ora basta parole, vi lascio alle immagini di questa giornata tra le rose: bonne promenade!

{All photo by me}

Incontri:

Lo sciroppo di rose 

ho degustato lo sciroppo di rosa in una boutique di Grasse, delizioso. Così ho scoperto La Royrie, che  produce un eccellente olio d’oliva denominato AOP Nice. Nella loro tenuta organizzano visite con degustazioni dell’olio e dei loro prodotti. Una visita che vorrei fare prossimamente.

La Royrie

La rosa provenzale

o Baptistine Centifolia (nona foto a partire dall’alto). Creata da Roseline Giorgis, ha ottenuto il marchio comunitario OCVVV nel 2013. Viene utilizzata nei giardini e nell’industria del profumo, nella cosmesi e nella gastronomia. L’associazione si occupa di ricerca e produzione ispirate alla rosa, tecniche bio,  organizza visite al loro giardino e vivaio a Isle sur la Sorgue e altre iniziative.

Rose des Arts

Informazioni e indirizzi

Site officiel de la ville de Grasse

Office de Tourisme

Io e Paola vi diamo appuntamento al prossimo post della rubrica

Leave a Reply

8 Comments

  1. 13/05/2014 / 8:22

    "Super Grasse" Cinzia sono immagini stupende e posso solo "immaginare" che sensazione meravigliosa sia stato trovarsi lì sul posto e godere dal vivo di tanta bellezza!

  2. 13/05/2014 / 13:52

    Non si possono non amare tali meraviglie!
    Baci
    Mari

  3. 13/05/2014 / 16:56

    I miei genitori ci sono stati tanti tanti anni fa e mia madre ne conserva un dolcissimo ricordo. Che incanto queste rose, chissà il profumo. In un posto come questo difficilmente avrei voglia di tornare dove vivo….manco con il camice di forza! Grazie Cinzia per averci portato a spasso tra le rose! Paola

  4. 13/05/2014 / 21:07

    ma che meraviglia!!! tutto, la France le rose… io Baptistine ce l'ho!!! L'ho acquistata lo scorso anno proprio da Roseline, adorabile signora
    un caro saluto
    simonetta

    • 14/05/2014 / 17:15

      Ciao Simo, caspita la Baptistine!! E' una rosa magnifica e Roseline è davvero adorabile!
      baci

  5. 14/05/2014 / 6:11

    che foto meravigliose.. sembra un paradiso!
    baci, Stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.